vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Edmondo Laudazi strizza l’occhio al M5S

Più informazioni su

VASTO. Edmondo Laudazi ha concluso la sua campagna elettorale questa sera in Piazza Diomede. Sul palco insieme a lui Eugenio Spadano, presidente del consiglio comunale di San Salvo e l’inseparabile amico, Mario Olivieri consigliere regionale. Tra il pubblico oltre ai candidati delle sue liste, gli amici e i sostenitori,  in prima fila anche i figli.

“Vasto nell’ultimo decennio –ha detto Laudazi- si è progressivamente impoverita. Siamo convinti che la politica del centrosinistra è stata diretta da persone estranee, addirittura al nostro comprensorio”.

Il candidato a sindaco di Vasto ha annunciato che in caso di vittoria, in meno di un anno sarà realizzato il parcheggio per l’ospedale, l’agenzia delle entrate e la Guardia di finanza.

“Noi –ha detto- non abbiamo paura del popolo. Ci siamo messi a disposizione candidandoci”. Parlando dei suoi avversari, in particolare di Desiati e Menna, Laudazi ha messo in guardia gli elettori dicendo che dietro i due candidati ci sono persone e personaggi. Non sappiamo se perché tra il pubblico Laudazi ha notato il senatore del Movimento cinque stelle Gianluca Castaldi o se per semplice casualità, l’ingegnere de “Il nuovo faro” ha manifestato  la condivisione di molte idee dei pentastellati.

“Molte volte –ha detto- mi sento vicino ai ragazzi del Movimento cinque stelle. Questa area della protesta nell’area del Vasto deve essere rappresentata. Noi siamo contro la rendita di posizione. Non siamo alla ricerca di poltrone”.

Laudazi comizio finalelaudazi pubb alaudazi pubblico

Più informazioni su