vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

San Salvo ricorderà Michele Mastrippolito con una pedalata ecologica

Più informazioni su

SAN SALVO. Domenica prossima, 12 giugno, tutta la città è invitata a partecipare al IV memorial Michele Mastrippolito, l’operaio di San Salvo morto 4 anni fa sul luogo di lavoro.
La Trigno Energy, la società per la quale lavorava, lo vuol ricordare con partenza alle ore 9.30 da via Roma e arrivo in Piazza Arafat a San Salvo Marina dopo una sosta con visita guidata al Giardino Botanico Mediterranea e al Biotopo Costiero.
La manifestazione è stata presentata questa mattina presso la struttura del Biotopo Costiero in viale Cristoforo Colombo dal sindaco di San Salvo Tiziana Magnacca, dal direttore della Trigno Energy Ludovico Fulci, e dagli assessori all’Ambiente Angiolino Chiacchia e al Turismo Oliviero Faienza.
«Vogliamo ricordare Mike Mastrippolito – ha detto il sindaco – che è nel cuore non solo della sua azienda, ma di tutti i sansalvesi. Con questa iniziativa vogliamo promuovere la cultura dell’ambiente».
Il sindaco ha ricordato come San Salvo sia stato l’unico comune d’Abruzzo a completare, con i fondi regionali, il tracciato della pista ciclabile “Bike to coast” e stia unendo a pettine la città alla marina attraverso la nuova pista che si sta realizzando lungo via Grasceta. A tal proposito è stato ricordato come, proprio di questi giorni, sia arrivato il via libera di RFI per la prosecuzione dei lavori del primo lotto della pista ciclabile che collegherà la marina allo svincolo per la zona industriale.
«Nel ricordare Mike Mastrippolito abbiamo pensato di coinvolgere gli studenti delle scuole – ha aggiunto Tiziana Magnacca – e le associazioni sportive perché si capisca fino in fondo la necessità di proteggere i luoghi dove viviamo attraverso l’uso consapevole dei mezzi di mobilità a minor impatto ambientale, in una città che è all’avanguardia per l’utilizzo della mobilità lenta sostenibile e che vuole promuoversi in questa dinamica nella promozione turistica e dell’accoglienza».

Più informazioni su