vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

L’Abruzzo torna in serie A grazie ad un grande Pescara

Più informazioni su

TRAPANI.  Ad un anno esatto di distanza il Pescara di Massimo Oddo si riprende quello che un cinico e fortunato Bologna gli aveva tolto con due pareggi nella scorsa annata, la Serie A. Una stagione straordinaria quella del Pescara che a Trapani è riuscito nell’impresa di tornare nella massima serie. I biancocelesti in questa stagione hanno vissuto momenti di alti e bassi, ma alla fine l’obiettivo è stato centrato. Alla formazione pescarase, dopo il 2-0 dell’andata della finale play-off, è bastato un pareggio in Sicilia. La partita però si era messa subito male con i granata in vantaggio grazie ad un gol di Nicola Citro che, dopo essere scattato sul filo del fuorigioco, ha portato in vantaggio i granata. La risposta del Pescara  è arrivata all’11esimo della ripresa con una perla di Valerio Verre, il quale  ha disegnato una parabola imprendibile dagli oltre 35 metri. Al triplice fischio  è scattata la festa dei tifosi del Pescara giunti in Sicilia per una trasferta che valeva una  intera stagione. Una festa in cui la sportività di Massimo Oddo resterà impressa per sempre nelle menti dei tifosi delle due squadre e degli amanti del calcio. Infatti l’allenatore abruzzese, prima di festeggiare la promozione, è andato a consolare un Serse Cosmi in lacrime per la sconfitta. Insomma dopo Cagliari e Crotone, ora fa festa anche il Pescara, che torna in serie A a distanza di quattro anni dalla promozione raggiunta con Zeman nella stagione 2012.

Pescara in festa a Trapani

Pescara in festa a Trapani

Oddo rincuora Cosmi

Oddo rincuora Cosmi a fine partita

Pescara, tifosi in piazza

Pescara, tifosi in piazza

Più informazioni su