vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Fondazione Mileno, i delegati Cgil presenti al primo consiglio comunale

Più informazioni su

VASTO.“Parteciperemo al primo consiglio comunale di insediamento del neo sindaco di Vasto, Francesco Menna.

È questa l’ultima provocazione dei due delegati della Rsa Cgil della Fondazione Padre Alberto Mileno che non prendono la tredicesima mensilità da 6 mesi e che devono ricevere ancora lo stipendio di maggio. Dopo le promesse della politica, i delegati della Cgil Tilli Venanzio e Daniele Leone sono costretti a un gesto simbolico:

“Visto che non sono serviti a niente gli striscioni e le bandiere sotto la sede della Fondazione e le manifestazioni a Campobasso e Pescara, il 4 luglio in occasione del consiglio comunale scatterà la protesta davanti al palazzo comunale di Vasto. Ormai, i dipendenti che hanno l’obbligo di continuare ad assistere i pazienti, gli anziani e i disabili perché, se si fermassero potrebbero essere denunciati per interruzione di pubblico servizio, sono stufi di ascoltare le promesse. Finora, siamo soltanto noi lavoratori a pagare le conseguenze di un ente in crisi perché le Asl di Campobasso, Chieti e L’Aquila non pagano regolarmente le prestazioni che la struttura effettua. Inoltre molti comuni non pagano la spesa di compartecipazione alle prestazioni riabilitative alla Fondazione e la riconversione promessa è ancora ferma, con seri danni per la nostra struttura che da lavoro a circa 300 dipendenti.

Così, dopo le tante promesse politiche che hanno partorito l’ennesimo «vedremo», noi delegati insieme ai lavoratori il 4 luglio vogliamo dire, davanti al comune di Vasto che se non verrà trovata alcuna soluzione in attesa di una mossa dell’assessore e del sindaco saremo costretti a manifestare anche all’interno del Consiglio comunale per trovare una soluzione immediata alla crisi. Ma stavolta, come delegati della Cgil chiediamo che i tempi siano immediati: non possiamo più aspettare. I lavoratori hanno già pagato colpe che non hanno commesso!”.

Così, in una nota stampa, i delegati della Rsa Cgil della Fondazione Padre Alberto Mileno.

Più informazioni su