vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Pd: “Cresce l’allarme sicurezza tra i cittadini di San Salvo”

Più informazioni su

SAN SALVO. I rappresentanti del Partito Democratico lo avevamo già evidenziato con forza qualche giorno fa.

“Stando quotidianamente tra la gente abbiamo capito che i cittadini non si sentono sicuri. Siamo andati a rileggere il programma di governo del centrodestra -ha dichiarato il segretario cittadino del Pd Gennaro Luciano- e c’è da rimanere sbalordidi: dopo tanta opposizione all’amministrazione di centrosinistra costantemente messa sotto accusa, furono scritte molte parole … ma poi nei fatti?

Risultati niente, assolutamente niente! Tra le proposte del centrodestra c’era “un intervento fermo e determinato su situazioni di degrado urbano, spaccio di droga e vandalismo”. Che dire? I fatti di cronaca di questi mesi ci consegnano, purtroppo, una realtà cittadina di molto aggravata!

Per continuare: “si prometteva la riorganizzazione e la razionalizzazione della Polizia Municipale, investendo sulla formazione professionale degli agenti” e “l’adeguamento in termini numerici dell’organico alle esigenze di San Salvo affinché possa essere svolto un controllo costante e reale sia diurno che notturno”.

Non sembra vero, ma sul programma della Magnacca è scritto davvero così?

A soli pochi mesi dalla fine della loro esperienza amministrativa che bilancio possiamo fare? La razionalizzazione, in un settore così importante per la Città è diventato un vero smantellamento del Corpo di Polizia Municipale!

E la riorganizzazione com’è avvenuta? Quali i numeri? Qual è il numero degli agenti in servizio durante l’intero anno dall’inizio del mandato ad ora? Il controllo notturno viene effettuato?

Riguardo la Marina: “la presenza della Polizia Municipale nei quartieri di San Salvo Marina e nelle periferie urbanizzate e la creazione di un presidio di Polizia alla Marina nel periodo estivo”.

Dov’è stato creato questo presidio alla Marina? Nelle periferie e nelle campagne cosa accade?

La sicurezza dei cittadini che vivono nelle campagne è migliorata? E per quelli residenti nelle zone di confine? Le garitte, quando vengono utilizzate? Sia di giorno che durante la notte? A quanto ammonta il costo totale per la loro installazione? Avevamo dato le cifre prima che fossero installate, 48.739 euro, (4 Novembre 2014), ci avevano deriso ed invece le cifre erano esatte! Era stata annunciata la creazione di altre tre e poi due garitte da molto tempo? Dove sono? Perchè non si sono realizzate o non si realizzeranno più?

L’Amministrazione comunale ha comprato 15 pistole e 4 giubbotti antiproiettili per la rispettiva  spesa di 9.819,00 euro  e 4.184 euro, ma mancano gli agenti che li indossano ed il livello di sicurezza non è migliorato!

Altro punto: “La lotta senza confine contro l’abusivismo commerciale ed urbanistico”. È dei giorni scorsi la notizia dei sequestri di merce contraffatta venduta abusivamente lungo la spiaggia.

Il nostro consigliere comunale, On. Arnaldo Mariotti, si è chiesto se l’abusivismo commerciale sia solo quello praticato sulle spiagge.Bisogna essere sicuri che non ci siano altre forme di abusivismo che possano arrecare danno all’economia di San Salvo, nei confronti di chi è realmente in regola.

Sulla vicenda dei Comandanti facenti funzione nominati e revocati, si sarebbe detto una volta “ad uso clientelare” probabilmente interverrà la Procura della Corte dei Conti, perché durante le “note manovre sui cambi di Comandante”, certamente si è prodotto un danno erariale per il bilancio del Comune e dell’Inps.

Noi del Partito Democratico ci attendiamo risposte in merito alla sicurezza patrimoniale, personale ed alimentare dei cittadini ma siamo pronti a scommettere che arriverà il solito comunicato pieno d’insulti.

Ma non molleremo, continueremo ad incalzare ed a ricordare le promesse fatte e non mantenute dal centrodestra. Le politiche concrete per la sicurezza dei cittadini e del loro patrimonio che noi del PD andiamo affermando non dovrebbero essere derubricati con semplice ironia, perché avere una Città più sicura è importantissimo per lo sviluppo e la crescita ordinata della città.

Ricordiamo solo la Mozione presentata in Consiglio Comunale da tutti i Consiglieri di minoranza il 5 maggio 2015 impegnando il Sindaco sulla realizzazione di una serie di proposte: con il primo punto si impegnava il Sindaco a convocare immediatamente l’Ufficio per la Sicurezza del Cittadino. Stiamo ancora aspettando!

Il Partito Democratico –conclude il segretario cittadino–  ha molte proposte in tema di sicurezza, (ne parleremo presto) proposte che vanno tutte in una direzione, ossia quella di far sentire i cittadini maggiormente protetti. Tanti i punti da affrontare, tanta è l’insicurezza che si annida. Occorre fare di più contro atti di criminalità, di vandalismo, di abusivismo”.

Più informazioni su