vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Ottima performance per la band vastese sulle note di Fabi, Silvestri e Gazzè

Più informazioni su

VASTO. In tantissimi ieri sera per la prima uscita in pubblico della FSG Tribute Band, il gruppo vastese formato da cinque giovani che si sono esibiti sulle note di tre pilastri della musica italiana, Niccolò Fabi, Daniele Silvestri e Max Gazzé.

Questa è la prima serata che facciamo, ma suoniamo insieme da 15 anni – ci dice il cantante Davide Alfieri – e a gennaio abbiamo deciso di iniziare a fare le prove come Tribute Band di questi tre artisti. Suoniamo le loro canzoni da sempre, nelle feste, nei falò. Ci piacciono, pensa che negli anni 90, all’iniziativa “Due Note a Vasto” partecipammo con una canzone di Fabi e una di Gazzè, “Il male minore” e  “La Favola di Adamo ed Eva”. Da allora portiamo nel cuore la loro musica.”

La band ha suonato moltissimi brani che hanno fatto la storia della musica italiana, come “Vento d’estate”, “Cohiba”, “Se fossi Marco”. Pezzi sempre attuali, dai testi che emozionano e che riportano indietro nel tempo. In scaletta anche brani più recenti, di quelli che ti entrano in testa e non se ne vanno più, come “Ti sembra normale”, “La vita com’è” e “L’amore non esiste”.
La tensione iniziale non ha inficiato lo svolgimento della performance, che si è conclusa con un’ampia partecipazione del giovane pubblico.

La band, invitata dal Vico degli Artisti  nel centro storico di Vasto (in Vico Morelli), ha suonato per circa due ore, instancabilmente, animando con grinta la frequentata via Adriatica.
A comporla sono Davide Alfieri alla voce, Paolo D’Adamo al basso, Fabrizio Ranucci alla chitarra, Simoncino Del Borrello alla batteria e Nicola Ciccotosto alle tastiere.

Guarda fotogallery:

Più informazioni su