vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Il giovane ingegnere salvanese Marco D’Ascenzo alla Ferrari F1

Più informazioni su

SAN SALVO. Nei piccoli paesi ci sono tanti giovani talenti, ma di loro non si sa quasi nulla. Avevano ragione i latini:”Nessuno è profeta nella sua terra”.  Uno di questi  è  Marco D’ Ascenzo, sansalvese, ingegnere . Marco ha lavorato  in qualità di progettista delle parti in fibra di carbonio a Oxford  presso  le scuderia della Lotus F1,  da circa  un anno stato acquistato dalla Renault.  Nel pomeriggio di ieri ha firmato un sostanzioso contratto di lavoro a tempo determinato con  il Cavallino Rampante di Maranello con il  ruolo di progettista ‘Senior’. ho lavorato per 3 anni Lotus e da un anno è stata acquisita dalla Renault (nome attuale) – ha affermato l’ingegnere D’Ascenzo – durante questi anni sono diventato responsabile della progettazione di telaio, carrozzeria ed ali della vettura da gara. Durante la mia permanenza qui ho collezionato 2 vittorie e diversi podi con i piloti Raikkonen e Grosjean. Sono felice di lavorare  come “progettista senior”  nel reparto corse gestione sportive della prestigiosa “Ferrari F1”. Ritroverò  Kimi Raikkonen e il fenomenale Sebastian Vettel, sperando di riuscire a vincere il mio primo campionato del mondo. D’Ascenzo aveva iniziato a frequentare il liceo scientifico di Vasto, ma la predilezione per le materie tecniche, gli ha fatto, poi, cambiare scuola, trasferendosi all’Istituto Tecnico Industriale. Nel 2005 si è iscritto alla Facoltà di Ingegneria meccanica dell’Università di Bologna, per poi laurearsi con il pieno dei voti.  Prima di discutere la tesi, ha studiato per sei mesi nell’Università di Delft (Olanda) dove ha condotto un lavoro sperimentale, ottenendo una pubblicazione scientifica. Inoltre, ha svolto un dottorato di ricerca all’ Università di Dortmunt. Ci tengo a sottolineare – ha concluso  Marco-  che non sono stato mai un secchione e  non ho mai rinunciato a festeggiamenti  vari”.   Auguri a Marco per una lunga e brillante carriera.

ingegnere ferrari

 

 

Più informazioni su