vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Centrodestra: “A San Salvo Democratica il caldo fa brutti scherzi”

Più informazioni su

SAN SALVO. “Ci auguriamo che l’ultima uscita di San Salvo Democratica intitolata “In mare aperto a vele spiegate” sia stata concepita e scritta da Gabriele Marchese. Ci sembrerebbe strano che un comunicato così vuoto di contenuti, nel quale sono ripetute le consuete litanie vacue e in chiave esclusivamente elettorale, possa essere il frutto dell’intero gruppo di SSD, all’interno del quale ci sono menti pensanti e con i piedi per terra. Avremmo voluto non rispondere al nulla, perché tale è il contenuto del comunicato, ma visto che ci si definisce isolati con mancanza di strategie dediti soltanto all’ordinaria amministrazione, addirittura con molte parole e pochi fatti, vogliamo far conoscere a Marchese, che evidentemente è ancora ossessionato dai risultati negativi della sua amministrazione, dalla quale è stato anche sfiduciato, e lo ringraziamo per l’opportunità che ci offre, facendolo notare quanto segue:
Marchese durante il suo mandato ha fortemente isolato San Salvo dal resto del territorio producendo solo litigiosità. Gli ricordiamo i contenziosi con il Comune di Cupello (900.000 euro), il Comune di Vasto, con i sindaci del Civeta (700.000 euro) risolti dall’attuale Amministrazione. E gli vogliamo ricordare come sia stato l’unico responsabile di aver spento la spinta propositiva dell’Associazione dei Comuni, di cui San Salvo è capofila.
Grazie alle iniziative del sindaco Magnacca l’Associazione dei Comuni ha avviato una nuova progettualità e rapporti più proficui tra i comuni associati, con la ricerca e l’ottenimento di finanziamenti a livello regionale ed europeo; capacità di captazione di risorse per il bike sharing, progettazione unitaria del territorio per la difesa dell’ambiente, contratti di fiume, arretramento della Statale 16 e rivitalizzazione della stazione di Vasto-San Salvo grazie all’accordo con il Comune di Vasto (con il quale da quattro anni si dialoga con pari dignità e collaborazione).
San Salvo con il sindaco Magnacca ha conquistato un ruolo centrale e di riferimento nel territorio che non ha mai avuto con Marchese. Ora San Salvo è presa come esempio per la programmazione e le iniziative anche nel settore turistico e culturale, con opere pubbliche realizzate per 13 milioni di euro.
San Salvo con il sindaco Magnacca è stato capace di organizzare ed essere protagonista in manifestazioni congiunte di rilevanza pubblica con i comuni viciniori in occasione del 25 aprile, del 24 maggio e del 2 novembre.
Grazie Marchese, ancora una volta, ci consenti di rendere note alcune delle cose che questa Amministrazione ha realizzato e che tu colpevolmente hai dimenticato di ricordare”.

A poche ore di distanza è arrivato un altro comunicato a firma del centrodestra sansalvese:

San Salvo è una città pulita, accogliente, ricca di cultura e di storia che Il Partito Democratico sta offendendo per i suoi interessi di bottega. Altro che suk!

Al Partito Democratico diciamo: smettetela di parlare male della Città di San Salvo. Così facendo la state solo danneggiando oltre che mettere in difficoltà gli operatori economici e turistici e tutti coloro che lavorano con sacrificio per il bene e il progresso della nostra Città e che non possono contare su pensioni pubbliche da 85.000 euro come voi”.

 

FORZA ITALIA – SAN SALVO CITTA’ NUOVA – LISTA POPOLARE

Più informazioni su