vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Commissione Vigilanza, confronto serrato tra Smargiassi e Flacco

Più informazioni su

L’AQUILA. Un confronto serrato quello tra il consigliere regionale Pietro Smargiassi ed il direttore della Asl Lanciano Vasto Chieti all’interno della commissione vigilanza convocata questa mattina presso il Consiglio regionale de L’Aquila.

Il Direttore sanitario, ascoltato in audizione dai consiglieri regionali, si è trovato anche a dover rispondere dell”atteggiamento tenuto dalla direzione sanitaria del San Pio di Vasto durante la visita ispettiva del consigliere regionale M5S Pietro Smargiassi.

Flacco non confonda la prassi con le norme scritte” afferma Smargiassi “Proprio per il rispetto dei ruoli che ogni figura ricopre ho ritenuto comunque  opportuno, anche se non obbligato, pre informare la dott.ssa Florio della mia presenza pretendendo che fosse comunque informata una volta acclarato che non si trovava nei propri uffici. Un rispetto che non ho trovato invece nei miei confronti da parte della direttrice sanitaria, che mi ha sbattuto la porta in faccia del suo ufficio, e che non ritrovo nelle dichiarazioni di ieri del dott. Flacco rivolte genericamente ai rappresentanti del M5S. A questo punto mi trovo costretto, mio malgrado, a ricordare a quest’ultimo che, oltre a lui, ad occuparsi di sanità in Abruzzo, peraltro con responsabilità ben più gravi, vi sono  il Commissario D’Alfonso, l’assessore Paolucci, il Presidente della V^ Commissione Olivieri, il sottoscritto e tutti gli altri Consiglieri che lavorano per il bene e la salute dei cittadini. Verso tutte queste persone il dott. Flacco dovrebbe offrire collaborazione piuttosto che cercare di difendere l’indifendibile”.

Flacco lasci che siano i cittadini a dire a noi membri del Consiglio Regionale quali sono i bisogni, le necessità e le carenze degli ospedali abruzzesi. Per svolgere appieno il mandato che ci è stato conferito dobbiamo vedere con i nostri occhi i luoghi in cui più c’è bisogno per riavvicinare le istituzioni ai cittadini. Lo stereotipo di “giustizieri” che il dott. Flacco ha dei rappresentanti del Movimento 5 Stelle è quantomai offensivo, visto che le nostre visite hanno in genere l’obiettivo di raccogliere informazioni utili a migliorare taluni servizi che, alla guida di Flacco, vengono segnalati come non proprio al massimo dell’efficienza. La reazione spropositata del dott. Flacco e della Florio risulta ulteriormente incomprensibile perché ritengo e soprattutto auspico che non ci sia nulla che il sottoscritto, o gli altri rappresentanti del Consiglio regionale, non possano vedere. “Chiedo a Flacco”-conclude Smargiassi– “per il futuro di evitare attacchi dal sapore prettamente politico e ciò sino a quando non smetterà di ricoprire un ruolo che la stessa politica gli ha conferito e decida di candidarsi, solo in quel momento potremo confrontarci e potrà intromettersi ed eventualmente contestare il mio operato. Nel frattempo sappia che a breve mi recherò nuovamente presso l’ospedale San Pio di Vasto per svolgere appieno il mio mandato”.

Così, in una nota stampa, il consigliere regionale del M5s Pietro Smargiassi.

 

Più informazioni su