vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Per Iannone lesione vertebrale, potrebbe saltare Misano

Più informazioni su

MISANO.  Ore 16.00.  Ci sono pareri contrastanti tra i medici riguardo le condizioni di Iannone. Il pilota vastese infatti sarà rivisitato domani mattina e non è escluso che, contro ogni previsione, possa tornare in pista con la sua Desmosedici per prendere parte regolarmente alle prove ufficiali e poi alla gara di domenica. In caso contrario, ovvero di forfait di Iannone, la Ducati sta pensando di far correre Michele Pirro come sostituto del numero 29.

Ore 13.00. Cattive notizie per Andrea Iannone, dopo gli accertamenti effettuati in mattinata. Il pilota vastese si è sottoposto ad una risonanza magnetica, presso l’ospedale di Cesena, che ha evidenziano una lieve lesione alla terza vertebra toracica. Per il ducatista serve assoluto riposo nelle prossime due settimane. Dunque oltre il MotoGp di Misano il numero 29 potrebbe saltare anche quello di Aragon.

LA PRIMA NOTIZIA. Per Andrea Iannone parte nel peggiori dei modi e con un grande spavento il weekend che porta al MotoGp di Misano. Il pilota vastese della Ducati è finito nella via di fuga della curva 12 con la sua Desmosedici mentre si trovava a tutta velocità. Era da pochissimo iniziato il turno delle prove libere del venerdì, quando il ducatista ha perso il controllo della moto. Iannone è stato immediatamente soccorso e accompagnato in ospedale per gli accertamenti del caso. Il pilota della Ducati subito dopo la caduta si è rialzato da solo, ma ha iniziato a lamentare forti dolori alla schiena e al collo. Attualmente si trova presso l’Ospedale di Cesena per svolgere una risonanza magnetica e per verificare l’entità dei traumi riportati.

Guarda la fotogallery della caduta:

 

 

Più informazioni su