vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Luca Menichelli: dalla magia comica per bambini a quella per le famiglie

Più informazioni su

VASTO. Luca Menichelli, 44 anni, di San Lorenzo Nuovo, sul lago di Bolsena, vive a Vasto da molti anni dove è conosciuto, come Mago Awax, per la sua particolare attività di illusionista. Questo particolare nome è nato grazie ad un amico d’infanzia, Stefano. Era un appassionato di aerei militari e ad ogni persona associava il nome di un aereo come segno caratteristico.

“Il mio soprannome era Awacs, aereo spia. Ho deciso –spiega Luca Menichelli- di omaggiare il mio amico scegliendo come nome d’arte quello che mi aveva assegnato lui, cambiando il finale. Beh. Mi ha portato fortuna”.

Una passione quella per la magia che ha sempre avuto. “Sono cresciuto –ha raccontato- con due miti: Silvan e Piero Angela. Il primo riusciva a scatenare la mia fantasia e il secondo infondeva in me uno spirito razionale. Sembra un controsenso, ma sono cresciuto come un fantasioso razionalista. Non mi limitavo a stupire dinanzi all’illusionismo, ma volevo imparare per fare”.

A 17 anni Luca si è trasferito a Roma dove ha frequentato altri appassionati di magia e ha approfondito la materia con dei corsi. Per un bel po’ di tempo ha abbandonato la magia soprattutto a causa di vari cambi di residenza e lavoro oltre al poco tempo che aveva a disposizione, tempo assorbito dalla nascita di due splendidi figli. Nel 2008 conobbe quello che divenne il suo nuovo idolo: il mentalista Max Maven. “L’incontro con lui fece riaffiorare la passione per la magia e in particolare per il mentalismo e ricominciai a studiare ed esibirmi in congressi incentrati sull’applicazione del mentalismo nello smascheramento dei fenomeni paranormali. La vera svolta fu la conoscenza del maestro Andrea Bondi dell’accademia di arte magica. Mi ero convinto di essere ormai troppo grande per ricominciare in maniera seria con la magia e lui mi fece capire che se c’è la passione l’età non conta e mi convinsi a ricominciare con gli studi di magia e ad esercitarmi tutti i giorni. Da allora mi dedico alla magia a 360 gradi, dalla magia comica per bambini alla magia per famiglie fino al mentalismo. Il mio sogno? Organizzare un mega spettacolo di magia a teatro per il 2017. In pratica la storia di una fenice che rinasce”.

Ultimamente ha collaborato con La Grande Magia in uno spettacolo a Guglionesi il 16 Giugno 2016 presentando effetti di Mentalismo, con varie associazioni di volontariato con spettacoli di magia e con il Professor Santarelli del CNR con il progetto di spettacolo musicale itinerante La Scienza in Valigia.

Più informazioni su