vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Viabilità San Paolo, Suriani: “Patetico intoppo che ha paralizzato la città”

Più informazioni su

VASTO. “Sono bastati due giorni per capire che la nuova circolazione veicolare sperimentale proposta nel quartiere San Paolo si è rivelata un fallimento clamoroso. La congestione assoluta della mobilità attorno ai plessi scolastici di via San Rocco ha costretto l’assessore Del Casale ad ingranare una frettolosa retromarcia: eppure non era difficile prevedere che la chiusura di arterie importanti nei pressi delle scuole di via San Rocco, che ospitano circa duemila studenti, avrebbe ulteriormente congestionato la già sfortunata rotatoria posta alla fine di corso Mazzini. In più la comunicazione della sperimentazione è avvenuta in colpevole ritardo sul sito istituzionale, corredata da un baldanzoso proclama dell’Assessore ai trasporti Del Casale che testualmente recitava: ‘Abbiamo motivo di sperare che il nuovo piano risolverà in modo definitivo il caos veicolare che si genera soprattutto in concomitanza con l’entrata e l’uscita delle scuole’. La soluzione proposta si è invece rivelata un patetico intoppo che, dopo aver paralizzato tre quartieri della città per ore, è stata sospesa a tempo di record”. Così, Vincenzo Suriani, Consigliere comunale di Fratelli d’Italia-An.

“Ci chiediamo – ha proseguito l’esponente di opposizione – se sia stato operato uno studio preventivo dei flussi veicolari, in particolare di quelli provenienti da Vasto nord. Inoltre è interessante sapere quanto sia costata l’apposizione della segnaletica, che nelle intenzioni dell’Amministrazione doveva diventare definitiva, e che invece è durata lo spazio di una notte. Questa vicenda – ha insistito Suriani – denota una spaventosa improvvisazione da parte dell’Amministrazione Menna che si è tradotta in un clamoroso dietrofront, di fronte al quale non ci sarebbe dispiaciuto ascoltare le scuse da parte del Sindaco Menna e dell’Assessore Del Casale, che invece ha prontamente rilanciato dicendo che è pronto a studiare soluzioni alternative. Vista la qualità della prima scelta, immaginiamo i brividi degli abitanti del quartiere San Paolo di fronte alle possibili nuove improvvisazioni del delegato ai Trasporti” ha concluso il Consigliere comunale di Fratelli d’Italia-An.

Più informazioni su