vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

18app, al via il progetto del governo che investe sui nati del 1998

Più informazioni su

VASTO. Da giovedì 15 settembre è attivo 18app, il bonus di 500 euro da spendere in cultura destinato a tutti i diciottenni residenti nel nostro Paese.

Il progetto si fonda sull’idea che per ogni euro investito in sicurezza, un euro vada investito in cultura; è il modo con cui lo Stato dà il benvenuto ai ragazzi che entrano nella comunità adulta richiamandoli, al contempo, alla grande responsabilità di essere coeredi del più grande patrimonio culturale del mondo.

Chi diventa maggiorenne potrà, così, per oltre un anno, spendere 500 euro entrando nei musei o nelle aree archeologiche, vedendo un film, una mostra o uno spettacolo teatrale, ascoltando un concerto, comprando un libro.

18App è un segno tangibile della necessità di investire in modo permanente sulla formazione culturale dei giovani, soprattutto di coloro che diventando maggiorenni accedono ai diritti derivanti dalla cittadinanza attiva” – ha dichiarato l’Assessore alle Politiche Giovanili Gabriele Barisano. “Si tratta di un’importante occasione per i 399 vastesi nati nel 1998: a ciascuno di loro rivolgo l’invito a registrarsi al sito www.18app.it (o www.diciottapp.it)”.

 Come funziona

La legge di stabilità 2016 ha previsto un fondo di 290 milioni di euro per tutti cittadini residenti nel territorio nazionale che compiono 18 anni di età nel 2016. Ogni diciottenne godrà di un bonus di 500 euro.

Per accedere al fondo basta registrarsi al sito www.18app.it (o www.diciottapp.it), al quale dovranno registrarsi anche gli esercenti, tra i quali Comuni e musei comunali.

Nel dettaglio, i 500 euro potranno essere usati per acquistare biglietti o abbonamenti per cinema e teatro, biglietti per concerti e spettacoli dal vivo, libri, biglietti di accesso a musei, mostre, aree archeologiche, monumenti, gallerie, fiere culturali, parchi naturali.

Guarda la foto:

 

Più informazioni su