vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Recuperato un autocarro attrezzato con gru, acciuffati anche ladro e complice

Più informazioni su

VASTO SUD. Due persone sono state identificate e denunciate, di cui una in stato di arresto, ed un autocarro attrezzato con gru  è stato recuperato nella notte dagli uomini della Sottosezione autostradale di Vasto Sud, che mantengono alta la guardia sui traffici illeciti in A14. Infatti il conducente di un autocarro  è stato sorpreso in piena notte a percorrere l’autostrada A14 a bordo di un veicolo rubato poco prima a San benedetto del Tronto (AP). Senza alcuna segnalazione, con il proprietario del mezzo allo oscuro del furto, la pattuglia composta dagli Ass. Capo Travaglini Donato e Medoro Carlo Adriano verso le 04,30 odierne ha dato l’alt poco prima dello svincolo di Vasto Sud ad un autocarro munito di gru del valore approssimativo di circa 20.000 Euro. Il mezzo, al momento del fermo, era guidato  da una persona di origini magrebine, priva di documenti. L’uomo, prima di raggiungere il reparto autostradale, ha tentato una fuga, lasciando il veicolo ancora in moto e cercando di allontanarsi nelle campagne circostanti. Inoltre il tempestivo intervento di una altra pattuglia composta dagli assistenti Capo Di Felice Andrea e Di Giandomenico Guerino, ha reso possibile l’individuazione di una Fiat Multipla con a bordo un pluripregiudicato foggiano, successivamente rivelatosi complice del magrebino, e dopo qualche ora rintracciato nel centro abitato di Vasto, grazie anche al contributo del personale della Squadra di Polizia Giudiziaria.  Il conducente della Fiat Multipla, P. P., classe 1976, residente a Foggia, è stato segnalato all’Autorità Giudiziaria  in stato di libertà come complice del ladro del mezzo pesante. Mentre il guidatore dell’autocarro è stato identificato per A. H., classe 1976, domiciliato a Foggia, destinatario di misura di sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno. Quest’ultimo è stato successivamente arrestato per furto aggravato, violazione degli obblighi imposti dalla sorveglianza speciale, reiterazione della condotta di guida senza patente e per aver fornito false generalità al personale operante. Proseguono le indagini per individuare eventuali altre complicità dei malviventi.

Del caso ora si occuperà la Procura della Repubblica di Vasto nella persona del Sig. procuratore Dott. Giampiero Florio.

Guarda fotogallery:

Più informazioni su