vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Piazza del Popolo gremita per il concerto di Edoardo Bennato

Più informazioni su

VASTO. Ieri sera uno straordinario Edoardo Bennato si è esibito in Piazza del Popolo a Vasto in occasione della festa di San Michele. Il cantautore napoletano, che ha compiuto 70 anni il 23 luglio scorso si è esibito con la grinta che lo contraddistingue. Il one man band, si è presentato al numeroso pubblico presente con il suo solito look, occhiali scuri, t-shirt e jeans. Ha cantato molti dei suoi brani più famosi, suonando la chitarra e l’immancabile armonica.

Bennato mai banale, mai scontato, anche ieri sera ha dimostrato di essere  un cantautore che presta molta attenzione ai temi di attualità come il femmicidio, a chiamarlo amore non si può: recita il verso della canzone “La Fata

A chiudere il concerto è stato il brano “Italiani” scritto in occasione delle celebrazioni per il 150° anniversario dell’Unità d’Italia. Bennato ha regalato il bis con altri brani tra cui “Il mio nome è Lucignolo”.

“A suo tempo pensavo ad un musical –ha detto Bennato-ci sono personaggi di Collodi che sono attualissimi: il grillo parlante, mangiafuoco, il gatto e la volpe, la fata, e quindi mi sono accorto che mancava un personaggio che nel musical è fondamentale e cioè Lucignolo. Sono partito da un riff di chitarra e poi ho dovuto fare il testo. Ho pensato da dove parto. Nella favola di Collodi Lucignolo è uno che porta tutti nel mondo dei balocchi allo scatafascio. Allora ho pensato che Lucignolo poteva essere un Pr, quelli che organizzano i rave party. Una festa che viene annunciata all’ultimo momento sulla rete. Quindi Lucignolo è un Pr che con la luce ci fa arrivare nel posto dello sballo. Ci si sballa per due giorni e per due notti. Si va allo scatafascio. Bello è!”.

Tra il pubblico a seguire l’evento c’era anche il sindaco di Vasto, Francesco Menna.

 

Più informazioni su