vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Amministrazione Comunale e Istituto “Rossetti” vincitori di due progetti nazionali

Più informazioni su

VASTO. Cresco Award Città Sostenibili è il riconoscimento attribuito alle iniziative dei Comuni Italiani più efficaci nel promuovere lo sviluppo sostenibile dei territori, e promosso da Fondazione Sodalitas e Anci. Nella giornata di ieri, nel corso dell’Assemblea Nazionale dell’Anci, in corso a Bari, si è svolta la premiazione dei progetti vincitori.

Il Comune di Vasto e l’Istituto Comprensivo “Gabriele Rossetti” sono risultati vincitori dei progetti  “Vivinclima” e “La Scuola Giardino”, elaborati dagli studenti della Scuola Media, ed aventi ad oggetto la divulgazione di buone pratiche sulla raccolta differenziata e la rifunzionalizzazione degli spazi esterni la Scuola.

A ritirare il premio sono state il Vice Sindaco e Assessore all’Ambiente Paola Cianci, l’Assessore alle Politiche per la Scuola Anna Bosco, la Dirigente Scolastica Maria Pia Di Carlo e le Docenti curatrici dei progetti Rosanna Valentini  e Rosalba Felice.

Per il Vice Sindaco Paola Cianci si tratta di “un importante riconoscimento per la nostra Amministrazione Comunale che prosegue il percorso virtuoso avviato anni fa, a partire dall’introduzione della raccolta differenziata. Investiremo nella cultura del riciclo, attraverso la realizzazione del centro del riuso e del centro di raccolta. Vogliamo che Vasto diventi la Città della sostenibilità, a beneficio delle nuove generazioni”.

La sostenibilità è la cifra per valutare qualunque progetto oggigiorno” – ha dichiarato l’Assessore Anna Bosco – “e su questo tema c’è una sensibilità sempre maggiore, non solo da parte delle Istituzioni ma anche  dei cittadini. Questo premio è per noi motivo di grande orgoglio perché frutto dell’impegno di tanti studenti a progettare soluzioni per la Scuola, soddisfacendo i parametri della sostenibilità tecnologica, ambientale, sociale, economica e alimentare oltre che della misurabilità dei  risultati e della ripetibilità del modello. L’ambizione che l’Amministrazione coltiva è quella di rendere le Scuole luoghi aperti e vivi di cultura e servizi, e continueremo a lavorare con la Scuola premiata  perché questi progetti trovino altri finanziamenti”.

Sulla stessa linea anche la Dirigente Scolastica Maria Pia Di Carlo: “l’Istituto Comprensivo Gabriele Rossetti ha come obiettivo primario quello di realizzare una “sostenibilità educativa” creando sinergie nel Territorio per dare concrete risposte alle esigenze formative dei nostri giovani mediante didattiche innovative mirate a sviluppare competenze in chiave europea: linguistiche, digitale, di cittadinanza, di inclusione. In particolare – ha concluso la Dirigente – intende affermare un nuovo valore quale quello del “Service Learning”, ossia impegno personale e servizio solidale che consentano di partecipare responsabilmente al processo di crescita e di miglioramento della comunità di appartenenza”.

Guarda la fotogallery:

Più informazioni su