vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Progetto Erasmus Plus, esperienza in Lituania per i ragazzi della Paolucci

Più informazioni su

VASTO. Breve ma intensa è stata la permanenza in Lituania per i 7 ragazzi della scuola media Paolucci del Comprensivo n.1di Vasto, nell’ambito del progetto Erasmus plus  nel quadro del Progetto: “Key to the Future: Durable Knowledge and Innovative Methods”  (Competenze chiave per il futuro: conoscenza duratura e metodi di insegnamento innovativi).
I ragazzi accompagnati dal Dirigente Scolastico : Prof.ssa Sandra Di Gregorio, dal Prof.Maurizio di Cintio, dall’Ins. Elisabetta Gallo e dall’Ins. Federica D’Adamo, si sono recati a Klaipeda, sulla costa del Mar Baltico, presso Agluonenai Basic School, insieme ad altri studenti e docenti delle nazioni partner del progetto : Turchia, Polonia, Inghilterra e Lituania.
E’ stato possibile approfondire la tematica dell’apprendimento cooperativo, in tutte le sue valenze educative ed effettuare dei confronti fra le modalità con cui i vari partner di progetto utilizzano questa metodologia didattica.
Il programma in Lituania ha avuto un carattere “glocal”  con una prospettiva globale (quella europea in primis) ma anche con una forte valenza locale. I ragazzi hanno potuto conoscere  la lingua lituana,  i costumi e balli locali , hanno sperimentato attività artistico manipolative, giochi e laboratori didattici, hanno visitato i luoghi storici: l’antica città di Klaipeda ,  Palanga,  Vilnius, il Castello dell’isola di Trakai e  Kernavė .
La Preside prof.ssa Sandra Di Gregorio sottolinea che si tratta del primo progetto Erasmus plus a cui partecipa la nostra Scuola. Importante è stata la collaborazione con le altre nazioni ma anche l’apporto dei docenti della scuola Primaria e Media del Comprensivo n.1 di Vasto. La partecipazione a questo tipo di  progetti, contrariamente a ciò che  qualcuno forse può pensare, è abbastanza faticosa, dato che si tratta di un impegno a tempo pieno. Tuttavia si tratta di un’occasione quasi unica di confronto e crescita professionale con una grande valenza pedagogica ed educativa che ha favorito lo sviluppo della sfera socio-affettiva e delle competenze trasversali quali il senso di appartenenza, il rispetto di regole e diversità, la convivenza civile, il diventare autonomi. A presto i prossimi viaggi all’estero del progetto Erasmus Plus, e sono in programmazione l’attuazione di altri progetti internazionali.
Guarda la fotogallery:

Più informazioni su