vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

“Scatta il controllo”: questa campagna non serve per punire i cittadini

Più informazioni su

VASTO. Questa mattina in Municipio è stata presentata “Vasto scatta il controllo” la nuova campagna del Comune di Vasto e Pulchra Ambiente SpA per il rispetto delle corrette modalità di separazione e conferimento dei rifiuti. L’iniziativa è stata illustrata nel corso di una conferenza stampa  a cui hanno preso parte il  Vice Sindaco e Assessore all’Ambiente e all’Ecologia Paola Cianci, Davide Fanelli responsabile della Pulchra Ambiente Spa, l’assessore Luigi Marcello, le consigliere comunali Maria Molino e Roberta Nicoletti, il Tenente della Polizia Municipale Antonio Di Lena, l’ingegnere Gizzarelli del Comune di Vasto e i rappresentanti del gruppo comunale della Protezione civile.

“L’intensificazione dei controlli comporterà –ha spiegato il Vice sindaco Paola Cianci– un aumento delle sanzioni da parte della Polizia Municipale e del gruppo comunale della Protezione civile. Dobbiamo cercare di intervenire subito per non compromettere gli sforzi fatti finora. Sanare l’inciviltà di alcuni comporta dei costi per l’intera collettività, per questo combatteremo con una linea dura i comportamenti di chi non rispetta la normativa. È ingiusto che per colpa di pochi venga messo in discussione il grande lavoro provato anche dai numeri e la buona volontà di chi fa la raccolta differenziata. Abbiamo ripulito l’area dell’ex stazione ferroviaria, del Parco delle Lame. Stiamo lavorando alla bonifica di 13 aree. Dal mese di settembre a dicembre sono stati spesi 13mila euro per la bonifica delle discariche. Dobbiamo  fare in modo di tutelare la percentuale raggiunta . Per avere una riduzione dei costi bisogna ridurre l’indifferenziato”.

“Questa campagna –ha aggiunto Davide Fanelli della Pulchra– non serve per punire i cittadini, ma per rendere stabili i risultati raggiunti. E’ necessario quindi fare degli aggiustamenti, stabilire quali abitudini devono essere usuali . Saranno esposti manifesti e locandine  nei condomini. Ci siamo accorti che molti utilizzano i bidoni come i vecchi cassonetti. Buttano i rifiuti quando vogliono. Lo scopo della campagna è quello di ripristinare il calendario dei conferimenti.  Saranno inoltre rinnovati i cassonetti usurati . Nel centro storico saranno distribuite nei negozi delle cartoline per ricordare come conferire i rifiuti in maniera puntuale e ordinata”.

A breve inoltre saranno installati cestini per la raccolta delle deiezioni canine.

 

Più informazioni su