vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

La Vastese juniores pareggia 2-2 con il Monticelli

Più informazioni su

VASTO. Beffata all’ultimo secondo dal gol del portiere marchigiano. Sul sintetico dell’impianto sportivo della 167 la Vastese juniores per la seconda giornata consecutiva rinvia l’appuntamento con la vittoria trovando nel pomeriggio di oggi un incredibile epilogo contro il Monticelli, dovendo, nella quinta giornata del girone L, accontentarsi a malincuore del 2 a 2 finale. Nonostante l’inferiorità numerica i biancorossi di mister Cesario a sette minuti dal novantesimo erano riusciti a trovare un nuovo vantaggio grazie a Luca Galiè ma al quarto minuto di recupero a regalare l’insperato pari agli ascolani ci ha pensato il portiere, arrivato nell’area vastese per provare a dare un aiuto ai suoi compagni riuscendo a centrare l’insperata impresa scippando dalle mani dei biancorossi due punti preziosi. Una Vastese capace di trovare il primo vantaggio nel recupero del primo tempo grazie al calcio di rigore procurato da Napolitano e realizzato con freddezza dal bomber Alessio Alberico. Partita senza esclusioni di colpi con diversi cartellini gialli mostrati dal fischietto barese nel primo tempo, stesso copione visto anche nella ripresa dove il Monticelli ha trovato il pareggio con Giorgi a centro area bravo a sfruttare l’assist di Cocchieri, migliore in campo tra gli ospiti. Nell’ultimo quarto d’ora emozioni a non finire, Iarocci su calcio di punizione centra il palo, qualche secondo più tardi Napoletano viene spedito anzitempo negli spogliatoi per doppia ammonizione. Sotto di un uomo la Vastese ha trovato la forza di riportarsi avanti con il solito Galiè al terzo gol fuoriuscendo dalla panchina, un tap in a due passi dalla linea di porta su invito di Falcitelli. Il resto è già stato raccontato, i vastesi assaporavano già il terzo successo stagionale ma tra loro i tre punti si è messo di mezzo il portierino ospite a rovinare il sabato biancorosso. Sabato prossimo viaggio verso la Puglia per affrontare gli apricenesi del Madrepietra Daunia ancora a secco di successi e ultimi in classifica con un punto. I baby della Vastese dopo due sabati amari non penseranno ad altro se non alla vittoria.

VASTESE – MONTICELLI: 2 – 2

RETI: 46’pt Alberico rig.(V), 16’st Giorgi(M), 38’st Galiè(M), 49’st Silvaggi(M)

VASTESE: Stivaletta, D’Amario(28’st D’Adamo), Abbonizio, Maccione, Iarocci, Napoletano, Benvenga(21’st Galiè), Irace, Alberico, De Vivo(13’st Falcitelli), Napolitano. A disposizione: Camarchio, Fontana, Pace, Bussoli, Tallarino, Natarelli. All. Cesario Roberto

MONTICELLI: Silvaggi, Simonetti, Silvi(42’st Cardamone), Loreti, Di Matteo, Cavuoti(23’st De Santis), Funari, Luzi(39’st Bartolomei), Giorgi, Cocchieri, Morganti. A disposizione: Orsini, Giuliani, Bianchini, Farnesi, Piccioni, Caminininni. All. Sospetti Giuseppe

ARBITRO: Valerio Vogliacco di Bari (Miccoli e Bosco di Lanciano)

NOTE: Spettatori : 100; Ammoniti: Napolitano, Maccione(V), Di Matteo, Funari, Luzi(M); Espulso: 30’st Napoletano per doppia ammonizione ; Recupero: 2’ e 5’.

Servizio a cura di Antonio Del Borrello – Ufficio Stampa Vastese Calcio 1902

Più informazioni su