vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

San Salvo, centrodestra: “Siamo esterrefatti del comportamento della minoranza”

Più informazioni su

SAN SALVO.  “Siamo esterrefatti e amareggiati dal comportamento assunto nel corso dell’odierno Consiglio comunale dal Gruppo di San Salvo Democratica che ha deciso di abbandonare l’aula, rinunciando a discutere argomenti di vitale importanza per la popolazione di San Salvo e inducendo in tale grave comportamento anche il gruppo del Pd.

Le motivazioni addotte da Gabrele Marchese e dagli altri componenti del Gruppo SSD, circa la non iscrizione all’ordine del giorno da parte del Presidente del Consiglio Comunale Spadano di alcune interpellanze da loro presentate, appaiono inconsistenti e superficiali. Infatti il presidente del Consiglio già nel corso dell’ultimo Consiglio comunale aveva chiesto di redigere in maniera corretta le interpellanze, e nonostante ciò i consiglieri di opposizione hanno continuato in maniera cocciuta a riproporre le stesse modalità, in precedenza utilizzate, che contrastano con il regolamento del Consiglio.

Sorge il dubbio che i Consiglieri di SSD essendo nella piena conoscenza delle regole, anche perché richiamate recentemente dal Presidente del Consiglio, abbiamo voluto strumentalmente prendere una posizione tesa a creare allarmismo.

Ed essi non avendo argomenti concreti e utili da portare all’attenzione dei cittadini, che attendono risposte che la maggioranza porta quotidianamente nei loro confronti, migliorando costantemente l’immagine e la prospettiva della nostra città.

C’è da augurarsi che i consiglieri di SSD, e quelli che li hanno seguiti, trovino il tempo di riflettere e anche quello di rendersi conto che la cittadinanza di San Salvo, che essi considerano evidentemente solo elettori, visto che hanno assunto un atteggiamento da campagna elettorale, non hanno dimenticato la loro inconsistenza amministrativa dei venti anni passati al governo di questa città, e che non bastano levate di scudi tesi a mascherare la loro incapacità di proporre soluzioni, anziché perdersi in atteggiamenti inconcludenti, a far dimenticare i loro fallimenti.

Stiano comunque tranquilli gli agitati consiglieri di SSD in quanto le risposte alle loro domande che hanno proposto nelle loro errate interpellanze verranno date a breve pubblicamente dal sindaco di San Salvo a dimostrazione della trasparenza e dell’assenza di qualsiasi timore di confronto”.

Così, Forza Italia – San Salvo Città nuova – Lista Popolare.

 

Più informazioni su