vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

“Corgneto ‘98”: un’espressione concreta della solidarietà dei Lions

Più informazioni su

  1. VASTO. Come molti ricorderanno, nel 1997 un tragico evento sismico colpì le Marche e Serravalle di Chienti (MC), insieme a Colfiorito e Foligno divenne uno dei “ paesi martiri”.  In quella occasione, il Distretto Lions 108 A che comprende, tra le altre, anche la Regione Marche, con una tempestiva raccolta fondi,  con il coinvolgimento dell’intero Multidistretto Lions Italia e della Fondazione Internazionale dei Lions Clubs (LCIF) realizzò in breve tempo a Corgneto, una frazione di Serravalle di Chienti, un piccolo Villaggio costituito da otto casette prefabbricate in legno, una Chiesetta ed una Club-house per le attività sociali della piccola comunità, donandole al Comune. Così nel giugno del 1998, otto famiglie assegnatarie di terremotati presero possesso delle casette, in cui avrebbero dimorato fino a tutto il 2005, in attesa della ricostruzione dei loro paesi.

    Successivamente, per evitare il degrado totale delle casette rimaste vuote dopo aver svolto la loro opera meritoria, la Fondazione Lions del Distretto 108 A riacquisì il piccolo Villaggio , denominato successivamente “Corgneto ‘98”,dal Comune di Serravalle. Dopo alcuni anni di relativo abbandono, nel 2013 il Villaggio, sempre a cura della proprietaria Fondazione Lions distrettuale e di un apposito “Comitato per Corgneto”, è stato restituito allo splendore iniziale, garantendone la manutenzione ordinaria e straordinaria. Gli ultimi, tragici eventi del 26 e del 30 ottobre scorsi, purtroppo, si sono incaricati di riportare Corgneto ’98  alla funzione per cui era sorto.

    Già all’indomani del terremoto del 26 agosto che aveva interessato Amatrice , ma anche Arquata e Pescara del Tronto, il Governatore del Distretto Lions 108 A, Marcello Dassori, oltre ad aprire un conto corrente dedicato alla raccolta fondi su cui i Club Lions del Distretto, ma anche di altri Distretti italiani, avrebbero dovuto far confluire unitariamente i loro contributi solidali, aveva messo a disposizione della protezione Civile, insieme alla Fondazione proprietaria, il Villaggio Corgneto ’98.

    Dopo i terremoti del 26 e 30 ottobre che hanno interessato diversi Comuni tra cui Visso, Ussita, Castelsantangelo sul Nera ed altri, il Villaggio sta ora accogliendo stabilmente oltre 60 persone (anche nella Chiesetta in legno sono stati sistemati una decina di letti). Per rendere più confortevole il soggiorno, il Distretto ha rivolto ai Club l’invito, subito accolto da diversi di essi, a dotare le casette di televisori e lavatrici. In questa ottica, qualche giorno fa, il Presidente del Lions Club Vasto Host, Luigi Sabatini e il Segretario, Piero Uva, hanno raggiunto Corgneto ‘98  per consegnare direttamente ai responsabili del Villaggio, un boiler per la produzione di acqua calda comunitaria, attrezzatura di cui era stata segnalata al Club l’immediata necessità per alleviare i disagi degli ospiti attuali. Così, come hanno fatto altri Club della Zona, oltre a partecipare alla raccolta fondi versati sul conto corrente aperto dal Distretto, il Club vastese ha inteso rispondere ad un bisogno concreto, nel momento stesso in cui esso si è presentato.

  2.  

     

Più informazioni su