vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Consorzio di Bonifica Sud, Febbo: “La regione si rimangia la nomina di Amicone”

Più informazioni su

VASTO.Non è la prima volta che succede ma a oggi la Regione Abruzzo non ha ancora proceduto a nessun atto di proroga per il commissario Mastrangelo e questo, peggio ancora, mentre si rimangia e rimette in un cassetto la nomina di Amicone quale nuovo Commissario del Consorzio di bonifica Sud”.

Questo il commento del Presidente di Commissione Vigilanza Mauro Febbo che spiega come “anche questa vicenda si gioca tutta all’interno del Partito Democratico visto che, inspiegabilmente ed in maniera frettolosa, dopo aver creato scompiglio sul territorio, è stata bloccata la nomina di un professionista non vastese.  Al momento però – rimarca Febbo – non è reperibile da nessuna parte l’Atto di proroga dell’attuale Commissario ma vi è solo un decreto di nomina poi non firmato dal professionista individuato nella persona di Franco Amicone quindi bloccata ancora prima di essere esecutiva. Un vero e proprio pasticcio che dimostra plasticamente il metodo di lavoro di questo governo regionale e, in modo particolare, il concetto di  trasparenza che D’Alfonso ha inteso trasmettere agli abruzzesi. Basta verificare il sito della Regione Abruzzo dove gli atti presidenziali e le Delibere di giunta vengono pubblicati sistematicamente in ritardo, se non pubblicati affatto visto che mancano decine e decine di documenti, o che appaiono magicamente solo dopo mia sollecitazione. Pertanto – conclude Febbo – anche per conoscere il nome del neo commissario, o l’eventuale riconferma di Mastrangelo visto che il mandato è ufficialmente terminato il 15 novembre, attendiamo di leggere gli atti ufficiali di una Regione che appare sempre più confusa e in affanno nel rispondere alle esigenze degli abruzzesi”. 

Più informazioni su