vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Il San Salvo in rimonta supera il Sambuceto 2-1

Più informazioni su

SAN SALVO. Il San Salvo, nella 15esima gara di campionato, ospita al Bucci il Sambuceto. Gli ospiti sono in un buon momento ed infatti nelle ultime tre gare sono tornati a macinare punti. Per quanto riguarda le formazioni i padroni casa devono fare a meno di Di Ruocco, che ha lasciato la squadra in settimana per accasarsi al Paterno e di Quaranta perché squalificato. Nel Sambuceto di mister Tatomir assente Potacqui per squalifica e con il neo acquisto Mottola che parte subito dal primo minuto.

LA PARTITA. Il Sambuceto parte bene, ma la prima conclusione è del San Salvo con Buonanno. Il numero 9 prova la conclusione non inquadrando la porta.

Gli ospiti sono molto aggressivi e mettono sottopressione i padroni di casa. Così al 19esimo arriva il gol del Sambuceto. Punizione dalla trequarti di Beniamino, la palla arriva a Mottola che fa da sponda per Cialini. Per il numero 5 un gioco da ragazzi anticipare tutti e battere il portiere di casa per l’1-0.

La gara stenta a regalare emozioni, con le due squadre che combattono molto senza però essere mai pericolose davvero.

Al 40esimo finalmente si svegliano i locali con un’azione individuale di Molino. Il numero 10, dopo aver saltato un paio di avversari, conclude a giro dal limite. Normale amministrazione per Palena.

Minuto 43 episodio dubbio in area del Sambuceto. Felice prova il traversone che viene intercettato da un difensore. Il capitano chiede in vano il rigore e per proteste prende il giallo.

Nella ripresa il tema tattico della partita sembrerebbe non cambiare con il Sambuceto più propositivo rispetto ai padroni di casa. Proprio gli ospiti si rendono pericolosi al sesto con una conclusione dal limite dopo un uscita con i pugni di Cialdini.

Passa un minuto e il San Salvo trova il gol che riapre la gara con un prodezza di Galie. La prodezza balistica del centrocampista biancoazzurro  non lascia scampo al numero 1 ospite.

Il San Salvo continua a spingere e Balzano al nono trova una conclusione sulla quale Palena è chiamato a fare gli straordinari.

I padroni di casa sentono di poter fare ancora male al Sambuceto e così al decimo della ripresa trovano anche il raddoppio con Molino. Bravissimo l’attaccante esterno a coordinarsi e trovare l’angolo giusto alle spalle di Palena. 2-1 e rimonta completata.

Il Sambuceto non ci sta e al 29esimo sfiora il pareggio una conclusione del neoentrato Tinaci. La palla finisce sull’esterno della rete, dando l’illusione del gol.

Al 37esimo Luongo sfiora un clamoroso autogol di testa. Per poco il numero 6 in tuffo non beffa il proprio portiere, con la palla che va a lato. Sugli sviluppi del corner solo un super Cialdini, dopo una serie di rimpalli in area, salva i biancoazzurri dal pareggio ospite.

Al 43esimo Luongo ne combina un’altra. Il numero sei in fase di impostazione esce palla al piede, ma Gelsi capisce tutto. Il numero 11 ha una palla d’oro tra i piedi, ma clamorosamente manda a lato da posizione favorevole.

L’ultimo sussulto ospite è al 45esimo con Nardone che si coordina e calcia perfettamente dal limite. La palla va a lato non di molto. La gara termina 2-1 per il San Salvo, dopo una partita dalle due facce. Nel primo tempo meglio gli ospiti, nella ripresa prestazione di carattere dei biancoazzurri.

 U.S. SAN SALVO – SAMBUCETO: 2-1

RETI: 19’ p.t. Cialini (SAMBUCETO) – 7’ s.t. Galie e 10’ s.t. Molino (SAN SALVO).

U.S. SAN SALVO: Cialdini, Vicoli, Ramundo, Pifano, Felice, Luongo, Balzano, Galie Buonanno, Molino Marra. A disposizione: Raspa, Izzi, D’aulerio, Petrino A., Petrino D., Di Casoli, Ciafardini Allenatore: Franco Longo.

SAMBUCETO: Palena, Alberico, Spinello, Beniamino, Cialini, Conversano, Camperchioli, Mottola, Sparvoli, Nardone, Geleisi. A disposizione: Protini, Direttore, Giancristofaro, Barbacane, Di Franesco, Tinaci, Vaccaro. Allenatore: Alessandro Tatomir.

Arbitro: Fabio D’Ettore di Lanciano, Alessio Miccoli e Roberto Di Risio Lanciano.

Ammoniti: Pifano e Felice (San Salvo); Conversano (Sambuceto).

Guarda la fotogallery:

Più informazioni su