vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Pareggio a reti bianche tra Vastese e Agnonese

Più informazioni su

AGNONE. Il 2016 biancorosso si chiude con un pareggio. Ad Agnone in casa dell’Olympia, nell’ultima di andata del girone F, la Vastese trova il secondo 0 a 0 consecutivo in trasferta dopo quello di Alfonsine. Un punto che vuol dire nono risultato utile consecutivo modificando in piccola parte la situazione di classifica del girone dove si è laureata campione d’inverno la Fermana con 35 punti, due in meno dei vastesi saliti a quota 33 agganciati dal Vis Pesaro con il San Nicolò secondo a più uno sulla coppia ferma sul gradino più basso del podio.

LA PARTITA. Vastese ancora priva del suo bomber Prisco costretto a dover scontare la seconda delle tre giornate di squalifica, davanti c’è la novità tattica di mister Gianluca Colavitto, i ‘piccoli’ sono due, Felici e Fiore, supportati alle spalle da Romano. Nel terzetto di centrocampo riprende il suo posto l’ex di turno Manzo insieme a Cosenza e l’under Tafili. Davanti al ventenne Russo i due ’97 Manisi e Mensah con il pacchetto arretrato completato dai centrali capitan Allocca e l’altro ex di giornata Campanella. L’Agnonese deve rinunciare a Ricamato appiedato dal giudice sportivo, l’ultimo arrivato Ragatzu parte dalla panchina come il ’98 ex Vastese(in Eccellenza stagione 2014/2015) Gabriele D’Ambrosio. I molisani provano ad aggredire ma sono i biancorossi a prendere in mano il pallino del gioco mantenendolo per tutta la prima frazione dove il primo a provarci è Romano con una conclusione controllata agevolmente dall’estremo di casa. Al quarto d’ora Mensah dalla sinistra indovina l’assist per Felici ma l’attaccante ospite viene anticipato da un intervento decisivo di Guerra. Poco prima della mezzora ci vuole un grande intervento di Russo per sventare una punizione dal limite di Margarita, unica occasione dell’Agnonese di un primo tempo che si conclude con il tiro di Fiore a sfiorare il vantaggio. Nella ripresa il tecnico biancorosso inserisce dopo un’ora di gioco Galizia ma le occasioni da gol latitano mentre i molisani graffiano con Margarita ma sulla sua strada c’è l’estremo vastese a dirgli di no. In pieno recupero ci pensa Russo a blindare il punto anche se sulla conclusione dell’ex D’Ambrosio era già stata alzata la bandierina dall’assistente toscano per fuorigioco. Il girone d’andata si chiude con un pareggio(terzo nelle ultime quattro giornate) che vale il nono risultato utile consecutivo. Capitan Allocca e compagni chiuderanno l’anno con l’ultima settimana di allenamenti prima della sosta natalizia iniziando già a guardare al nuovo anno con la Vastese costretta con ogni probabilità a rinviare il suo ritorno in campo di una settimana. Difficile si giochi a Chieti nella prima di ritorno, appuntamento con la prima del 2017 ci sarà per domenica 15 gennaio quando all’Aragona arriverà il San Marino.

OLYMPIA AGNONESE – VASTESE: 0 – 0

O. AGNONESE: Campanico, Gentile, Litterio(28’st Ragatzu), Di Lollo, Cassese, Rullo, Margarita, Pejic, Guida(45’st D’Ambrosio), Guerra W., Guerra N.(28’st Navarro). A disposizione: Cannella, Demoleon, Lucarino, Tristano, Sgueglia, Gragnoli. All. Del Grosso.

VASTESE: Russo, Manisi, Mensah, Tafili, Allocca, Campanella, Cosenza, Manzo, Romano(15’st Galizia), Fiore, Felici(41’st Colitto). A disposizione: Marconato, Scutti, Bartoli, De Cinque, Di Pietro, Napolitano, Irace. All. Colavitto.

ARBITRO: Federico Fontana di Siena (Baldini di Pistoia e Gallorini di Prato)

NOTE: Spettatori: 1000; Ammoniti: Tafili, Allocca, Fiore(V), Rullo, Guerra W., Ragatzu(A) ; Recupero: 2’ e 6’.

Guarda la fotogallery:

 

Più informazioni su