vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Al PalaBcc un super Ranitovic stende la Vasto Basket

Più informazioni su

VASTO. Tutt’altra gara se confrontata con la 3^ giornata del turno di andata quando i vastesi passarono al PalaAngeli mettendo in mostra ben altro gioco e ben altri ritmi. Gli aquilani, forti della loro posizione in alta classifica a ridosso dell’Airino Termoli, hanno messo in campo grande determinazione e messo in mostra un Ranitovic in formato super(per lui 28 punti). Per i padroni di casa è stata una gara tutta in salita e tutta ad inseguire fin dalla palla a due. Vincenzo Dipierro, protagonista e principale artefice della vittoria nella gara di andata, non è proprio in serata, rimarrà sul parquet per 17 minuti, ma  c’è da sottolineare che l’inserimento di Bartoli, arrivato a metà settimana, lascia ben sperare per il proseguo di un campionato tutto in salita alla ricerca di tempi migliori. E proprio a Bartoli va il miglior bottino di serata per i locali con 17 punti in 34 minuti. Fortemente condizionato dalla mancanza di affiatamento con i nuovi compagni di squadra, dopo i primi tentennamenti con i primi palloni fra le mani, ha dato prova di avere delle importanti potenzialità. Di positivo c’è da riscontrare che i vastesi non hanno comunque mollato e, fino alle battute finali, hanno provato a rientrare in partita riducendo lo svantaggio sul -11(35-46 all’8° minuto del terzo parziale), e ancora -11(39-50) con ancora dieci lunghi minuti di gioco. Ma l’ultima frazione inizia ancora con gli ospiti in grande spolvero che provano a chiudere la gara sul +18(41-59) dopo soli cinque minuti, ma Bartoli non molla: 1 su 2 dalla lunetta, due incursioni in area, una tripla e Ierbs da 2 punti riportano ancora ad 11(51-62) le lunghezze da recuperare con l’orologio ai suoi ultimi due giri e i padroni di casa ormai a corto di fiato fermano lì le loro speranze di riacciuffare un risultato che premia sicuramente la squadra che ha meritato di più. Ora c’è la pausa per le festività di fine anno e si tornerà sotto canestro con due trasferte piuttosto ravvicinate: mercoledì 4 gennaio si va a Sulmona (ore 20:00) che a tutt’oggi è ancora ferma al palo, mentre domenica 8 si viaggia alla volta di Termoli che di punti ne ha 24 con 12 vittorie e 2 solo sconfitte. Sul parquet amico si tornerà a giocare domenica 15 gennaio ore 18:00, ospitando coach Ialacci che siede sulla panchina della Nova Campli Bk.

BCC VASTO BASKET – NUOVO BASKET AQUILANO: 56-68

VASTO BASKET: Bartoli 17(34’), PACE 11(40’), Ierbs 10(29’), Marino (19’), Cordici 6(34’), Stefano 5(11’), Bernardotto 0(6’), DiPierro0(17’), De Guglielmo ne, Di Tizio ne, Peluso ne. All. Cardillo.

L’AQUILA: Ranitovic 28(39’), Novakovic 17(37’), Antonini14(37’), Carosi 9(37’), Amoroso 0(1’), Giannangeli 0(1’), Marraffa 0(1’), Tedeschini 0(7’), Santucci 0(9’), Nardecchia 0(10’), Di Biase 0(21’), Foresta ne. All. De Ambrosi.

Arbitri:
Simone Settepanella (TE) e Valeria Lancetti (FM).

Parziali:
1°q 9-15; 2°q 21-36(12-21); 3°q 39-50(18-14); Finale 56-68(17-18).

VASTO:
TL 5/13(38%) e T3 3/16(19%).

L’AQUILA: TL 15/21(71%) e T3 5/26(19%).

Fallo Tecnico a Ierbs (18’: 20-32).

Guarda la fotogallery:

Più informazioni su