vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

San Salvo, Magnacca: il 2016 l’anno delle realizzazioni – Video

Più informazioni su

VASTO. “Questo è l’anno delle realizzazioni” così il sindaco di San Salvo Tiziana Magnacca ha definito l’anno di amministrazione che si sta concludendo. Nella rinnovata sala consiliare insieme alla giunta il primo cittadino ha elencato le numerose opere realizzate nel corso del 2016.

“Penso agli adeguamenti sismici –ha detto Tiziana Magnacca- parlando proprio del Municipio che è stato rinnovato e adeguato sismicamente. Abbiamo attivato il fotovoltaico sul tetto. La scuola Media è stata ristrutturata e sono stati sistemati tutti gli arredi. Insieme a queste due grandi opere vorrei ricordare la piscina comunale. Il prossimo 21 dicembre sarà inaugurato il centro benessere. E’ stato rinnovato completamente l’impianto sportivo senza utilizzare un euro dei cittadini. La pista ciclabile è un altro progetto diventato realtà.

A gennaio San Salvo sarà l’unica città costiera d’Abruzzo ad avere un collegamento a pettine con la città dalla Marina. La pista da San Salvo Marina permetterà di arrivare alla rotonda degli alpini. Sarà uno strumento di promozione turistica eccezionale.

Un nuovo grande progetto quello del Polo scolastico, 2 milioni di euro ottenuti dalla Regione, grazie ad un bando che ha visto San Salvo classificarsi prima in tutto l’Abruzzo. Il Polo ospiterà le scuole di via De Vito e via Firenze e ci sarà una riqualificazione urbana del centro storico”.

Guarda il video a cura di Federico Cosenza:

Il sindaco inoltre ha sottolineato il grande lavoro degli assessori , parlando in particolare dei servizi sociali dove è stato possibile nonostante la crisi garantire alle famiglie il doposcuola e all’asilo nido da quest’anno dei servizi integrativi.

Per la cultura il sindaco ha ricordato che Giovanni Artese è stato il migliore assessore alla cultura di San Salvo. Grazie al mercatino i sansalvesi hanno vissuto il centro storio e poi la rivalorizzazione del Fuoco di San Tommaso evento in programma domani. Per gli eventi estivi venivano spesi 280 mila euro, nel 2016 per l’intero anno sono stati spesi 60 mila euro. Soddisfazione anche per la raccolta differenziata che ha raggiunto picchi del 67%. Peccato che in estate questa percentuale scende soprattutto a causa dei turisti che non conoscono le regole della raccolta. A proposito delle tariffe che sono state aumentate dal Civeta il sindaco ha detto: “non abbiamo nessun tipo di avvicinamento da parte di D’Alfonso”.

Guarda la fotogallery:

Più informazioni su