vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

C’è un abruzzese tra i Carabinieri che hanno sventato il furto nella villa di Di Pietro

Più informazioni su

CURNO (Bergamo). Ieri alle 13:30 due malviventi hanno tentato un furto nella villa dell’ex Ministro Antonio Di Pietro nel quartiere Marigolda a Curno in provincia di Bergamo. Il furto è stato sventato grazie ad un vicino di casa di Di Pietro insospettito della presenza di un ragazzo che a piedi si dirigeva verso la villa e di un’altra persona a bordo di un’auto con targa svizzera, risultata poi rubata,  ha chiesto l’intervento dei Carabinieri prontamente giunti sul posto.

Il ragazzo si è barricato in casa dove fortunatamente non c’era nessuno, i Carabinieri prima di fare irruzione in casa si sono accertati di questo. Poi è iniziata la trattativa col malvivente, durata quasi un’ora, e infine è stata sfondata la porta per procedere all’arresto del 18enne di etnia rom. Il complice, invece, è fuggito in auto. I Carabinieri tra cui anche un abruzzese lo hanno inseguito. Il malvivente ha speronato una pattuglia e poi ha tentato di investire uno dei militari. Per cercare di fermarlo sono stati anche esplosi in aria alcuni colpi di pistola.

Dopo una folle corsa, il malvivente ha deciso di abbandonare la Golf rubata nascondendosi tra le sponde del fiume Brembo riuscendo a far perdere le proprie tracce.

Guarda la galleria fotografica:

Più informazioni su