vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Il capodanno dei vastesi: in pochi partono, in tanti restano in città

Più informazioni su

VASTO. Il 31 dicembre è solitamente una giornata tanto amata quanto odiata, dal momento che costringe chiunque a muoversi per tempo al fine di organizzare una serata che possa essere divertente e di buon auspicio per l’anno che verrà. Abbiamo chiesto ai vastesi come trascorreranno l’ultimo giorno dell’anno 2016 e le risposte sono state decisamente varie.

Molti giovani hanno deciso di non allontanarsi da Vasto e trascorreranno quindi una serata in casa di amici gustando un cenone totalmente preparato da loro; dopo la mezzanotte sono previsti giochi da tavola in compagnia di spumante e panettone. Un ottimo modo per divertirsi senza spendere troppo e senza rischiare di mettersi in strada per tragitti troppo lunghi dopo aver brindato abbastanza. Tanti vastesi invece, dopo una cena in compagnia, sfideranno il freddo per recarsi in discoteca e iniziare il nuovo anno a ritmo di musica.
In molti hanno pensato, al contrario, di concedersi un cenone fuori approfittando delle proposte di locali e hotel della città. Una valida alternativa dal momento che oltre alla cena è prevista in ogni locale animazione fino all’alba e in alcuni casi saranno presenti anche ospiti famosi. L’unica pecca, ammettono in molti con aria un po’ amareggiata, è che i costi sono davvero elevati. Per un cenone a base di pesce si spenderà fra i 90 e i 100 euro.
C’è poi chi trascorrerà l’ultimo dell’anno a Pescara in compagnia dei Negrita, e sta scongiurando sin da ora non tanto il freddo, quanto le precipitazioni. In ogni caso ci sarà sempre un buon motivo per brindare.
In pochi invece partiranno per il weekend, raggiungendo Roma e Rimini.
La maggior parte delle famiglie con bambini invece opterà per la soluzione numero uno in compagnia di amici e familiari, nell’ottica del risparmio, della sicurezza e del divertimento per i più piccini.

 

 

Più informazioni su