vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Natangelo pubblica un’altra vignetta sul Pd “E’ morto qualcuno con la nostra tessera?”

Più informazioni su

ROMA. Ieri in occasione del discorso di Renzi, Natangelo  il fumettista de Il fatto quotidiano ha disegnato un’altra vignetta che di certo ancora una volta susciterà molte polemiche. Ieri in occasione del discorso di Renzi alla direzione del Pd, Natangelo ha pubblicato una vignetta, con la caricatura dell’ex premier, in cui si legge “Signorina! Sto cercando un modo per aprire il mio discorso alla direzione Pd: è morto qualcuno con la nostra tessera? No capo. E l’ex premier risponde: accidenti”.

Solo poche settimane fa, Natangelo ha pubblicato una vignetta con la caricatura del segretario Pd in lacrime capeggiato dalla scritta ‘Matteo apre ricordando le vittime di Rigopiano’. Il riferimento era all’assemblea del partito del 28 gennaio scorso, un incontro in cui l’ex premier ha espresso parole di riguardo per la giovane Jessica Tinari, di Vasto attivista del gruppo Giovani Democratici.

Sulla vicenda è intervenuto anche Marco Travaglio, direttore de “Il Fatto quotidiano”, che ha difeso il vignettista. Posizione non condivisa da Mario Tinari, il papà di Jessica, morta con il fidanzato Marco Tanda a Farindola.

“Nessuna querela –ha detto il papà di Jessica- perché non voglio rivedere quelle persone, riferendosi a Travaglio e Natangelo, nelle aule di Tribunale. Quella vignetta è da censurare, non è ironia ma cattiveria. Non accetterò mai le scuse di questa gente”.

Non sappiamo se anche questa volta Mario Tinari continuerà sulla stessa posizione. Ferisce tanto accanimento da parte di chi pur di richiamare l’attenzione su di sé sfrutta il dolore degli altri.

Più informazioni su