vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

A Scerni arriva “Comuni-Chiamo”, la piattaforma per segnalare le criticità in paese

Più informazioni su

SCERNI. Da oggi i cittadini di Scerni hanno a disposizione Comuni-Chiamo la piattaforma online ideata per rendere più veloce ed efficiente la risoluzione dei problemi delle città, facilitando la comunicazione tra cittadini e Amministrazione comunale.

Il servizio è semplice da usare. Accedendo a www.comuni-chiamo.com/@scerni da Pc o smartphone (grazie all’app disponibile per iOS e per Android) ogni cittadino può segnalare in tempo reale i problemi che riscontra in città: una buca in strada, un lampione mal funzionante, la mancata raccolta della spazzatura, la presenza di animali randagi, un tombino intasato o sfalci d’erba sono solo alcuni esempi di segnalazioni che è possibile fare. In più, Comuni-Chiamo permette al Comune di inserire agevolmente anche le segnalazioni che arrivano tramite telefono, mail o direttamente allo sportello URP.

Una volta inserite nel portale, le segnalazioni vengono elaborate dalla piattaforma che attribuisce loro un grado di priorità: in questo modo il Comune saprà esattamente ciò che per i cittadini è più urgente risolvere, risparmiando tempo e risorse, e garantendo un servizio più efficiente e tempestivo.

Ad oggi Comuni-Chiamo è presente in oltre 80 Comuni, da Trieste a Bagheria (Palermo), da Parma a Ragusa, e i dati statistici (visibili su www.comuni-chiamo.com) sono incoraggianti: lo utilizzano oltre 3.140 persone all’interno delle Amministrazioni Comunali che hanno già risolto più di 76.000 problemi, e questi numeri sono in continua crescita.

“In questi anni abbiamo capito che nei Comuni non manca la volontà di cambiare e portare innovazione, mancano gli strumenti e l’organizzazione con cui farlo. Comuni-Chiamo è proprio questo: una piattaforma che permette alle Amministrazioni di ascoltare di più, impegnare risorse economiche, umane e di tempo – che purtroppo sappiamo essere esigue – in ciò che sta veramente a cuore ai cittadini migliorando la proprio efficienza interna. Il risultato? Un Comune all’avanguardia e una città più soddisfatta!” commenta Gilberto Cavallina, Co-founder di Comuni-Chiamo.

 Il Sindaco di Scerni Alfonso Ottaviano è molto soddisfatto: “Dopo aver attivato il canale Telegram per le emergenze, con grande entusiasmo iniziamo questo percorso con Comuni-Chiamo. Abbiamo testato l’app durante il periodo di emergenza neve e siamo rimasti particolarmente colpiti dalla facilità di utilizzo, sia per i cittadini che per gli operatori. Siamo orgogliosi di essere il primo comune in Abruzzo ad utilizzare questo sistema. Nei prossimi giorni attiveremo una corposa campagna di informazione sui nostri canali per spiegare ai cittadini il funzionamento di questa piattaforma, che culminerà con l’evento di presentazione che si terrà il 18 febbraio 2017, presso la sala convegni del Comune di Scerni alle ore 10,30”.

 

Più informazioni su