vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Il video virale con più visualizzazioni di sempre nella storia

Più informazioni su

Ti sei mai chiesto quale sia il video che abbia totalizzato il maggior numero di visualizzazioni online?

Di video divertenti e virali la rete ne è colma e sono solitamente i video che fanno ridere quelli che raggiungono la vetta della classifiche per numero di condivisioni e visualizzazioni.

Ebbene, ad oggi, il video con il più alto numero di visualizzazioni è Gangnam Style che ad oggi ha totalizzato la bellezza di 2 miliardi e 763 milioni di visualizzazioni, soltanto conteggiando i numeri di YouTube!

Perché probabilmente se dovessimo sommare le visualizzazioni del video su altre piattaforme come Vimeo, o aggiungerci anche le visualizzazioni off line, i numero crescerebbero ancora non di poco.

Ma qual è stato il segreto del successo di questo video?

Pubblicato nel 2012, ha fatto del personaggio un uomo di successo nel giro di pochissimi mesi.

Oltre ad essere il video più visto in assoluto su YouTube a partire dal 24 novembre 2012, il 21 dicembre del 2012 è stato anche il primo a superare il miliardo di visualizzazioni, in onore delle quali YouTube ha aggiunto una GIF accanto al numero delle visualizzazioni, che raffigura una stilizzazione del cantante che ripete il balletto del brano.

Ha inoltre vinto nella categoria Best Video agli MTV EMA 2012 a Francoforte, in Germania. Il 31 maggio 2014 il video diventa il primo su YouTube a raggiungere i 2 miliardi di visualizzazioni. Anche questa volta, YouTube aggiunge una GIF, questa volta doppia, accanto al contatore delle visualizzazioni. A causa del superamento delle cifre in 32 bit (2.147.483.647) dovuto alle visualizzazioni del video ufficiale del brano, YouTube ha dovuto modificare i contatori in 64 bit.

Ha stabilito numerosi Guinness World Record ufficiali, tra i quali “Video più visto online”, “Video con più mi piace online” e “Primo video a raggiungere il miliardo di visualizzazioni” e successivamente “Primo video a raggiungere i due miliardi di visualizzazioni”.

Più informazioni su