vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Zinni: contributi per l’assistenza alle persone disabili e non autosufficienti

Più informazioni su

CASALBORDINO. Con avviso pubblicato il 28 febbraio 2017, l’INPS ha aperto i termini per la presentazione delle domande per l’accesso al progetto Home Care Premium 2017. “La misura- ha affermato Carla Zinni, assessore alle Politiche Sociali del Comune di Casalbordino- rappresenta un beneficio finalizzato a fornire prestazioni e interventi, economici e di servizi, afferenti alla sfera socio-assistenziale, in un’ottica di sostegno alle problematiche legate alla non autosufficienza.”

Le domande devono pervenire on line sul sito INPS fino alle ore 12.00 del giorno 30/03/2017.  “Il progetto Home Care Premium- continua Carla Zinni- mira a valorizzare l’assistenza per le persone disabili e non autosufficienti, attraverso un contributo mensile finalizzato a coprire i costi per l’assunzione di una badante, che è la prestazione prevalente,  per l’assistenza domiciliare e all’erogazione di prestazioni integrative rese dagli Ambiti Territoriali Sociali convenzionati con l’Inps in cui il disabile risiede. Il Comune di Casalbordino gestisce il Progetto Home Care Premium 2014 dal 2015 ed ha assistito ben dieci utenze ed oggi, nell’ambito Home Care Premium 2017 sono già state intercettate altre 15 utenze.”  Il Progetto “Home Care Premium”, così come specificato dall’INPS, si rivolge a tutti quei soggetti non autosufficienti di cui all’art.3 del Bando Pubblico, rientranti nelle seguenti categorie:

– dipendenti iscritti alla gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali e i pensionati utenti della gestione dipendenti pubblici, nonché, laddove i suddetti soggetti siano viventi loro coniugi, per i quali non sia intervenuta sentenza di separazione, e i parenti e affini di primo grado anche non conviventi, i soggetti legati da unione civile e i conviventi ex legge n. 76 del 2016.

– giovani minori orfani di dipendenti già iscritti alla gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali e di utenti pensionati della gestione dipendenti pubblici.

– Sono equiparati ai figli, i giovani minori regolarmente affidati e il disabile maggiorenne regolarmente affidato al titolare del diritto. –

I beneficiari devono essere individuati tra i soggetti maggiori o minori di età, disabili.

Tutti i cittadini di Casalbordino interessati ad usufruire della misura o i loro familiari potranno rivolgersi presso lo Sportello del Segretariato Sociale, ubicato in Piazza Umberto I, per avere informazioni sul bando e sull’accesso alla procedura relativa alla presentazione della domanda telematica, richiedere assistenza per la iscrizione nella banca dati dell’INPS Gestione Dipendenti Pubblici, nei seguenti giorni ed orari: martedì e mercoledì: 9.00-12.00, giovedì- 15.30-17.30. “L’avviso più dettagliato – conclude l’assessore Zinni- “si trova sul sito del Comune di Casalbordino all’indirizzo www.comunecasalbordino.org”.

Più informazioni su