vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Alla Scuola d’Infanzia Incoronata si festeggiano i papà: spiedini di frutta per tutti foto

Più informazioni su

VASTO. I bambini e i loro papà sono stati i protagonisti di questo assolato pomeriggio all’insegna del divertimento presso il cortile della Scuola d’Infanzia Incoronata. In occasione dell’imminente festività del 19 marzo, la Dirigente scolastica Nicoletta Del Re e tutte le insegnanti del plesso hanno pensato di dar vita a un’iniziativa che mettesse, per una volta, al centro dell’attenzione i papà. E infatti proprio loro sono stati incaricati di realizzare, insieme ai bambini, colorati spiedini di frutta. Un gesto simbolico di grande semplicità che ha però riscosso davvero tanto successo presso le famiglie. Il cortile è stato invaso dai protagonisti della prova e anche da tantissime mamme che con sguardo compiaciuto – e un po’ incredulo alla vista dei mariti in grembiule – hanno immortalato grandi e piccini all’opera.
L’evento, gioioso e ricreativo, si è però aperto all’insegna dell’emozione: i bambini hanno recitato tutti insieme, timidamente, la poesia “Nel mondo rotondo con papà”; a seguire invece hanno cantato e ballato due brani famosissimi, “Sei forte papà” e “Mi scappa la pipì, papà”, testi emblematici dell’amore che si può nutrire per questo importante componente familiare. Sono stati tanti i momenti di condivisione, durante i quali i bambini hanno visto concentrati nello stesso luogo tre delle figure educative più rilevanti per la loro crescita: entrambi i genitori e le insegnanti. Soddisfatta si è detta la stessa Dirigente Nicoletta Del Re che ha preso parte all’intera attività pomeridiana.

La scuola ha deciso di festeggiare in maniera così forte questo momento perché sono convinta che il ruolo del padre che oggi si vorrebbe sempre più accantonare debba essere riscoperto e sottolineato perché i bambini hanno bisogno di entrambe le figure per crescere sani e forti. Stiamo cercando di ancorare sempre più la scuola alla realtà, di attuare quindi una pedagogia che si fondi anche sull’aiutare il bambini ad avere un rapporto corretto con ciò che li circonda, ovviamente con creatività e originalità. Vogliamo che i nostri bambini siano felici sopratutto a questa età. Inoltre con le famiglie vogliamo sottolineare i momenti più importanti della vita e dell’anno scolastico, momenti in cui ci piace aprire la scuola a tutte le componenti. Il numero dei genitori che partecipano ad ogni iniziativa organizzata in questo ambito è sempre altissimo, tutti coloro che possono, anche in orario di lavoro, cercano di essere presenti. Questo significa che il messaggio che la scuola invia alle famiglie – cioè quello di essere presenti e coinvolte nella vita scolastica dei loro figli – viene recepito.”

Quello che conta, ha aggiunto poi la Del Re, è la volontà di mettersi in gioco e di calarsi nella realtà dei bambini ed è esattamente quello che sono riuscite a fare tutte le insegnanti che hanno contribuito alla perfetta riuscita di questo momento di festa. Si tratta della responsabile di plesso Paola Melis, delle maestre Clara Lizzi, Milena De Filippis, Alessandra Tatasciore, Grazia Gileno, Caterina Vinciguerra, Patrizia La Palombara, Marianna Allegretti, Antonella Di Rosso, Silvana Sforza, Mara Vinciguerra. Non da meno sono state le rappresentanti delle quattro sezioni che hanno preso parte all’organizzazione dell’iniziativa e le collaboratrici Marilisa Tilli e Maria Scutti.

Più informazioni su