vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Bilancio, Magnacca: “Nessun aumento delle tasse, investimenti per il futuro”

Più informazioni su

SAN SALVO. Il Consiglio comunale ha approvato il bilancio di previsione. Scelta di responsabilità verso i cittadini per mettere in sicurezza il bilancio della città, a prescindere dal momento elettorale oramai prossimo.

Tiziana Magnacca

Si sono moltiplicati i vincoli di bilancio sempre più stringenti per gli Enti Locali. Vi è stata la riduzione sempre maggiore delle risorse finanziarie. Si è passati da 4 milioni di euro di trasferimenti dallo Stato verso il Comune a soli 149.000 euro. Inoltre il Comune addirittura deve versare allo Stato 1.074.000 euro come fondo di solidarietà.

A ciò si aggiunga che l’intero gettito dell’IMU proveniente dalla zona industriale e ben il 40% dell’IMU seconda casa.

«In queste condizioni – spiega il sindaco Tiziana Magnacca – abbiamo comunque garantito che la nostra città possa essere una città sostenibile, equilibrata, attrattiva e inclusiva, riuscendo a preservare tutti i servizi, are stabilità e nuove agevolazioni nel sociale».

Il sindaco Magnacca evidenzia: «La pressione fiscale non è aumentata, ed abbiamo anche evitato gli aumenti della tariffa sui rifiuti, che si profilava come necessaria visti gli aumenti delle tariffe di conferimento da parte del Civeta».

Dal 2012 ad oggi vi è stata una riduzione delle tariffe pro capite passando da 140,00 euro pro capite del 2012 al 136,00 euro nel 2017. Nessun aumento delle tariffe dei Servizi sociali, la cui copertura dei costi è solo al 29,74%, cercando di non farli gravare sulle famiglie.

Sono state fortemente ridotte le spese improduttive: nel 2009 le spese per le consulenze erano state 82.690,00 mentre nel 2017 sono pari a zero; le spese per le relazioni pubbliche, convegni, mostre e rappresentanza sono passate da 15.183,95 euro del 2009 a 1.112,00 euro per quest’anno; per le missioni nel 2017 la spesa prevista in bilancio è per 2.100 euro rispetto ai 7.278,30 spesi nel 2009.

Si continuano, in ogni caso e nonostante i tempi, a fare gli investimenti: edilizia scolastica, riqualificazione del lungomare, riqualificazione del centro storico, impianti sportivi nella zona Icea, riqualificazione marciapiedi in Via il Caravaggio e Via di Palmoli.    

«In questi anni non è venuto mai meno il nostro impegno – conclude il sindaco di San Salvo – per fra crescere e rivitalizzare e garantire sviluppo e progresso alla nostra città. Voglio infine ringraziare il personale del Servizio Finanziario e del Servizio Tributi per il lavoro svolto nella predisposizione del Bilancio entro i termini fissati dalla legge».  

 

Più informazioni su