vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Intitolata via a Don Milani, Menna: strada per ricordare il valore della cultura foto

Più informazioni su

VASTO. Molti studenti questa mattina hanno preso parte alla cerimonia di intitolazione di una nuova via a Don Lorenzo Milani per la bretella tra il supermercato Lidl e il Liceo Artistico. L’iniziativa è nata da una richiesta presentata da parte del “Club per l’Unesco di Vasto” .

recupero

“Don Milani un parroco –ha detto il sindaco Francesco Menna -un uomo che era importante, ringrazio questa associazione che ha avuto la voglia di ricordare un uomo meraviglioso. Vicino agli ultimi, vicino alla cultura. Una giornata importante. Per voi questa strada –ha detto Menna gli studenti- dovrà significare ricordare questa figura e ricordare quei ragazzi che hanno vissuto con Don Milani, ma soprattutto ricordare a voi stessi il valore che hanno la cultura, il sapere, l’apprendimento e lo studio”

“Don Milani era un uomo difficile –ha detto Bianca Campli presidente del club Unesco di Vasto non era una persona amabile. Era come si dice in dialetto una gratta cace , aveva una ruvidezza nel porsi verso gli altri non molto dissimile da una certa figura straordinaria della nostra cultura occidentale che si chiamava Gesù Cristo. I ragazzi di Don Milani erano nati poveri e tali sarebbero rimasti per tutta la vita. Don Milani invece era nato ricco, era coltissimo, sapeva che l’unico strumento, che li avrebbe riscattati non solo dalla povertà, ma dalla miseria era la conoscenza , la scuola. Li andava a prendere uno per uno e li metteva a lavorare e studiare. I più grandi insegnavano ai più piccoli. La sua era una scuola viva fatta dai ragazzi. Tutti quelli che sono usciti dalla scuola Barbiana sono ragazzi che tra gli ultimi non ci sono più rimasti, ma ci sarebbero rimasti a vita se non avessero incontrato una figura come quella di Don Milani”.

Più informazioni su