vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

90°anno di fondazione A.N.M.I: corteo e deposizione corona ai caduti del mare fotogallery

Più informazioni su

VASTO. Si concludono oggi gli appuntamenti del ricco calendario di eventi  organizzato  per la tre giorni di festa in occasione  del 90° anno di fondazione del Gruppo A.N.M.I. di Vasto. Questa mattina il defilamento della Fanfara, dei Gruppi ANMI delle delegazioni di Abruzzo e Molise e delle associazioni combattentistiche e d’arma del territorio per le vie cittadine, con partenza da Piazza Brigata Maiella e prosieguito su Corso Garibaldi, Piazza Rossetti, Piazza Diomede, Corso De Parma, Via Adriatica. Al Cippo ai Caduti del mare alla presenza di molte autorità militari e civili, degli amministratori locali, del sindaco di Vasto e del Presidente della Regione Abruzzo, Luciano D’Alfonso è stata deposta una Corona d’Alloro.

“Come sempre dico- ha detto il sindaco Francesco Menna dopo la deposizione della corona d’allora ai caduti del mare– una grande tradizione e una grande storia. La storia di questa città, di tanti concittadini che sono caduti nel mare che hanno servito la Patria, che hanno servito l’Italia che hanno servito  lo Stato. Una storia importante trasmessa alle generazioni alle future generazioni dei tanti presidenti ai tanti presidenti che si sono alternati alla  guida dell’associazione. Ringrazio l’ANMI di Vasto, il presidente Luca Di Donato tutti voi  perché da sindaco credo che questa giornata, questo evento sarà uno dei ricordi belli, delle belle pagine, delle fotografie che si imprimono e rimangono ferme nella memoria e e nel cuore di una persona che ha deciso di destinare  il proprio tempo, l propria passione, la funzione pubblica. Una grande giornata per Vasto, per tutti noi”.

Luciano D’Alfonso durante il suo intervento ha detto: Raffaele Paolucci è stato un gigante dell’Abruzzo e bene avete fatto a ricordarlo. E’ stato straordinario su più fronti. La sua figura ci insegna molte cose. Oggi stiamo celebrando un pezzo di immortalità di quest’uomo che in ragione della sua correttezza entra nella memoria collettiva.”

Paolo Pagnottella: “Sono venuto qua in rappresentanza di tutti i marinai  d’Italia. Tutti sono oggi presenti con me a questa manifestazione perché vogliamo stringerci in un abbraccio marinaresco affettuoso ai nostri amici di Vasto e ringraziarli per l’impegno che hanno profuso per la perfetta riuscita di questa manifestazione. In un mondo in cui alcuni valori si sono perduti ecco guardate quegli uomini che ancora vestono una divisa sociale. Questi sono gli uomini che rappresentano il dovere d compiere verso la nostra collettività. Noi siamo quelli che abbiamo servito la nostra Patria senza nulla chiedere in cambio, ma pretendiamo una sola cosa da tutti quelli che abbiamo servito almeno rispetto e considerazione, niente di più”.

 

Più informazioni su