vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Cotir, secondo giorno sul tetto: “Domani incontreremo il Prefetto” foto

Più informazioni su

VASTO. Anche oggi sono saliti sul tetto del Cotir i lavoratori del centro di ricerca vastese che non ricevono lo stipendio da 29 mensilità. “Siamo in attesa di qualche risposta -afferma Marilena  Di Tullio-  questa protesta vogliamo portarla avanti e anche domani  saremo in Consiglio comunale per cercare di trovare maggior supporto dalla politica locale”.

protesta cotir

Armando Mammarrela, dipendente del Cotir, ha dichiarato: ” Siamo saliti sul tetto anche oggi perché le tante rassicurazioni ricevute in questi mesi non sono state mantenute, anzi abbiamo appreso che per il Cotir non c’è nessuna speranza. Ci era stato detto che i nostri posti di lavoro sarebbero stati salvi e che saremmo stati tratti come il Crab.” 

Insomma dell’idea del centro unico di ricerca abruzzese, partita tre anni fa, oggi non vi è traccia. Sullo stato in cui si trova la struttura Elvio di Paolo si è espresso così: “Purtroppo sta andando tutto in malora, abbiamo mantenuto il minimo livello di servizi sia per l’attività sperimentale che per la serra. Non siamo in grado più di operare. Manca il gasolio ai mezzi, la copertura assicurativa, mancano i reagenti per il laboratorio, non abbiamo il gas e tra un po’ ci staccheranno anche la corrente elettrica. Siamo profondamente indignati per tutto questo e non abbiamo più parole. Tutto quello che abbiamo fatto fin ora sta andando in fumo.”

Dunque il centro è alla paralisi dopo circa due anni e mezzo  di commissariamento con la situazione che è sempre più critica e domani, in concomitanza con il Consiglio comunale di Vasto, i dipendenti  del Cotir hanno chiesto e ottenuto di incontrare il prefetto Antonio Corona.

Intanto nella mattinata di oggi  il consigliere regionale Pietro Smargiassi ha voluto far sentire la propria vicinanza ai lavoratori del centro: “Una protesta giusta, sono tre anni che sentono solo promesse. Doveva partire un tavolo questa settimana, ma nulla. Il Cotir non ha un problema di oggi è abbandonato da anni. E’ abbandonata la struttura come sono abbandonati i dipendenti”.

Guarda il video:

Più informazioni su