vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Festa dello sport 2017: 4 giorni dedicati all’attività fisica, alla salute e al divertimento

Più informazioni su

MONTENERO DI BISACCIA. E’ stata presentata questa mattina nel corso della conferenza stampa che si è tenuta presso la Sala Multimediale di Via del Mercato, la Festa dello Sport 2017, quattro giorni di eventi sportivi che si svolgeranno prevalentemente all’aria aperta in diverse zone del paese.

L’evento, che inizierà domani giovedì 1 giugno e andrà avanti anche nei giorni di venerdì 2, sabato 3 e domenica 4 giugno, è stato organizzato dall’Amministrazione comunale di Montenero di Bisaccia, con il patrocinio della Regione Molise e del Coni.

Oltre 25 associazioni sportive, centinaia di atleti, studenti e semplici cittadini, animeranno nei prossimi giorni le strade del paese e mostrando il meglio di tutte le discipline partecipanti, nel segno di una sana competizione sportiva; al centro dell’attenzione ci saranno: tennis, tennis in carrozzina, equitazione, immersioni subacquee, flyboard, tiro con l’arco, dance e fitness, ciclismo, nordik walking, vela, body pump, torball, calcio, podistica, judo, basket, calcio a cinque, danza sportiva, arrampicata, rugby, pugilato e tanto altro ancora.

“È davvero un grande piacere per me – ha affermato il sindaco Nicola Travaglini – poter proporre anche quest’anno la Festa dello Sport. Il messaggio che abbiano già lanciato in varie occasioni e che abbiamo ribadito con l’organizzazione della recente partenza della nona tappa del 100° Giro d’Italia, è uno solo: Montenero è vicina a tutti gli sportivi. Tale vicinanza la manifestiamo con questi eventi, ma anche con una programmazione seria e di lungo respiro, che vedrà a breve la riqualificazione dello stadio comunale e di altri complessi sportivi cittadini. Il nostro intento è quello di istituzionalizzare l’appuntamento della Festa dello Sport, essendo però consapevoli che ci vorrà un supporto sempre maggiore da parte di enti sovracomunali. La Festa di quest’anno porta con sé una bella novità: abbiamo cioè pensato di dedicarla al compianto Adriano Potalivo, un ex amministratore comunale amato da tutti e che è sempre stato molto vicino al mondo dello sport montenerese. Ringrazio il consigliere regionale Delegato allo Sport Carmelo Parpiglia per il supporto costante alle nostre iniziative, oltre che per la fattiva collaborazione che si traduce sempre in risultati vincenti. Grazie anche al Coni che ci ha patrocinato. Voglio ringraziare inoltre il mondo della scuola, sempre presente alle nostre iniziative, e gli studenti che dimostrano di avere una grande sensibilità nei confronti delle attività che proponiamo”.

“Dopo il successo dello scorso anno – ha dichiarato tra le altre cose il consigliere regionale Delegato allo Sport Carmelo Parpiglia – era importante dare continuità a   questo evento. Lo sport è da sempre un veicolo eccezionale di promozione del territorio; grazie alla partenza del Giro d’Italia di qualche settimana fa, ad esempio, Montenero e la Regione Molise sono riusciti ad andare in mondovisione, rappresentando al meglio la nostra terra in ambito internazionale. Lo spirito dello sport, inoltre, è quello di aggregare: io credo che in questo senso bisogna ringraziare l’assessore comunale Massimo Di Stefano che ha portato avanti un grande lavoro in tal senso”. Parpiglia ha concluso il suo intervento ricordando che la Regione Molise sta per pubblicare bandi per 2 milioni di euro destinati proprio allo Sport alla Cultura e al Turismo.

“Lo sport ha una grande valenza educativa – ha affermato tra le altre cose il professor Bontempo, dell’Istituto Omicomprensivo di Montenero di Bisaccia oltre che essere molto importante per la salute e il benessere individuale. Fare sport significa socializzare, crescere in maniera sana, imparare a stare in gruppo, condividere regole, imparare ad accettare le sconfitte. Quindi ben vengano manifestazioni di questo tipo che ben si legano con il motto della nostra scuola: Uniti per Crescere”.

“Anche quest’anno – ha detto l’assessore alla Cultura, Turismo e Spettacolo Massimo Di Stefano c’è stato un bel gioco di squadra, sia tra le associazioni che tra le amministrazioni coinvolte. Il cartellone propone quattro giorni di attività sportive che saranno distribuite su buona parte del territorio comunale. Ringrazio la Regione Molise, il Coni, tutte le associazioni partecipanti e la Pro Loco Frentana per la grande collaborazione fornita”. Di Stefano ha concluso il suo intervento elencando gli eventi in programma e invitando tutti i cittadini a partecipare a questa grande Festa dello Sport 2017.

Più informazioni su