vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Abo il bagnino vastese con oltre 50 anni di esperienza foto

Più informazioni su

VASTO. Nicola Tenaglia, meglio conosciuto come Abo, è il miglior bagnino della Costa Adriatica, è quanto ci dice, mostrando orgoglioso una foto. Abo compirà 72 anni l’undici febbraio prossimo, ma ha la grinta di un ventenne. Sulla spiaggia non passa inosservato per la sua pelle scura bruciata dal sole e le collane indossate sul torso nudo.  Ne possiede circa 2000.  Alcune sono fatte da lui con le conchiglie, altre sono state regalate da clienti degli stabilimenti. E’ sempre in spiaggia e se l’acqua non è troppo fredda fa il bagno anche in inverno.

“Ho iniziato a 16 anni. Ho preso il brevetto a Pescara. Sono stato 15 anni in Australia e da quando sono tornato tutti mi chiamano Abo, da aborigeno. In passato a Vasto Marina c’erano solo poche concessioni, avevano le cabine in legno. Ora è tutto cambiato. Fortunatamente vengono effettuati pochi salvataggi. Un tempo invece annegavano molte persone. Non sapevano nuotare e non c’erano piscine per seguire i corsi come avviene oggi. Un’altra causa di annegamento era l’aver consumato pasti prima del bagno”.

Quando chiediamo se ha una famiglia Abo risponde che non è sposato e non ha figli. “Il bagnino –spiega è come il marinaio dice sorridendo. E poi racconta che è sempre disponibile e gentile con i bagnanti. Non nasconde di aver più volte avuto relazioni nate sulla spiaggia. Non mi sono mai innamorato ci tiene a dire“.

Per lui, che vede il suo lavoro come un divertimento è importante coccolare i bagnanti.

Interpellato sul come migliorare il turismo suggerisce che bisogna abbassare i prezzi degli appartamenti.

“Non si può pensare di affittare –ha detto-  un appartamento a 2/3 mila euro. Bisogna inoltre creare l’intrattenimento. Infine ha sottolineato l’importanza di un depuratore ormai non più sufficiente per il numero di abitanti e non condivide la scelta di aver  spostato la stazione ferroviaria”.

Abo ricorda inoltre di aver avuto modo nei suoi lunghi anni di lavoro di incontrare molti personaggi dello spettacolo come Arisa, Umberto Smaila, Valeria Marini e diversi amministratori. “Ricordo anche il sindaco Menna, l’ho visto crescere. Veniva in spiaggia con la madre”.  

Più informazioni su