vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

L’Aquila, Mazzocco: “Nuovo parcheggio in zona ovest per viabilità e mobilità”

Più informazioni su

L’AQUILA. Un nuovo parcheggio a raso sull’area antistante l’Hotel Amiternum dell’Aquila per risolvere la criticità del traffico nella periferia Ovest e, in particolare, nel nodo strategico che si trova in località “Sant’Antonio”, dove si intersecano il casello dell’autostrada A24, l’incrocio tra le statali 17 e 80 e via Salaria Antica Est.

A proporlo è Maria Pia Mazzocco, candidata consigliere comunale nella lista Progetto Trifuoggi per L’Aquila a sostegno del candidato sindaco Nicola Trifuoggi alle prossime elezioni amministrative.

“Tra gli interventi non più procrastinabili, per quanto riguarda la mobilità, c’è la soluzione del caos giornaliero che si manifesta a ovest della città – fa notare – In alcune ore della giornata, quel tratto di strada diventa congestionato e pericoloso per passeggeri e pedoni, a causa del sostenuto transito di pullman della linea urbana dell’Ama, della Tua (ex Arpa) e di privati provenienti da più parti d’Italia, da e per Roma, aeroporti e altre destinazioni”.

“A rendere ulteriormente più complessa la circolazione sulla statale 17 è la presenza di alcuni stalli per taxi, istituiti nel lontano 2005, diventati decisamente insufficienti con il loro accrescere e in grado di contenerli tutti: infatti, alcuni di loro – denuncia – sono costretti a sostare o sul marciapiede o nel parcheggio dell’hotel”.

Di qui la proposta della candidata, agevolata dal fatto che “l’amministrazione comunale aveva già individuato, nel vecchio Piano traffico, tale area come parcheggio a raso, mediante la redazione di un progetto esecutivo nel 1983, chiedendo e ottenendo anche la relativa concessione di un mutuo di 200 milioni di lire di allora dalla Cassa depositi e Prestiti nell’anno 1984: un progetto mai realizzato”.

“L’area in questione occupa una superficie di circa 15 metri quadrati, attualmente in disuso e non bella da vedersi, delimitata a Nord dalla statale 17 e a Sud dalla strada di piano regolatore, attualmente denominata via dei Farnesi, realizzata dall’impresa Barattelli, con convenzione stipulata con il Comune dell’Aquila nel 1974, che fissa le dotazioni minime da destinare a parcheggi con l’esecuzione di insediamento di nuove costruzioni”.

Per la Mazzocco, “la riproposizione di quest’opera potrà consentire, attraverso una pianificazione attenta, puntuale e razionale, la sistemazione definitiva di tutte le esigenze necessarie alla collettività, contemplando anche quelle dei disabili, degli stalli necessari ai taxi, dei pullman urbani, pubblici e privati. Inoltre – conclude – permetterà la creazione di alcuni parcheggi a rotazione da riservare agli utenti delle attività commerciali e ai pendolari e la realizzazione di un punto d’informazioni turistiche con biglietteria integrato nel contesto urbano”.

Più informazioni su