vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Alla scuola d’infanzia Incoronata il saggio finale di yoga e di musica classica foto

Più informazioni su

VASTO.  Le attività didattiche della scuola dell’infanzia Incoronata si sono concluse ieri mattina con un bellissimo saggio di musica classica e di yoga. Si è trattato di due progetti iniziati alcuni mesi fa e portati avanti dalle insegnanti Paola Melis e Caterina Vinciguerra che hanno messo a punto un vero e proprio lavoro di squadra. Il progetto di musica classica era rivolto ai bambini di 3 e 4 anni, mentre quello di yoga ha interessato solo i bimbi di 5 anni. L’iniziativa ha avuto la durata di nove settimane, incontrando il favore non solo dei piccoli alunni ma anche delle loro famiglie che hanno assistito con soddisfazione ai saggi conclusivi. La verifica finale sulla musica è consistita nell’ascolto di tre brani musicali dei grandi compositori Bach, Chopin e Beethoven a partire dalla narrazione di una storia che ha voluto insegnare ai bambini come nasce un pentagramma musicale. Gli alunni si sono quindi trasformati per qualche ora in piccoli attori che sullo sfondo di una bellissima scenografia hanno mostrato a tutti ciò che è stato appreso nell’arco delle nove settimane di preparazione. Gli obiettivi, ha detto la responsabile di plesso Paola Melis, sono stati pienamente raggiunti, perché i bambini sono stati in grado di associare l’ascolto alla drammatizzazione e il tutto a ritmo di musica. Ad ogni cambiamento di melodia cambiavano anche i movimenti dei piccoli. L’insegnante Caterina Vinciguerra ha introdotto il saggio sullo yoga spiegando come quest’arte nata in India si stia sempre più occidentalizzando. Anche in questo caso i bambini sono stati molto attivi, imparando a rappresentare alcune posizioni base servendosi del proprio corpo. La dirigente scolastica della Nuova Direzione Didattica, Nicoletta Del Re, non è potuta essere fisicamente presente ma ha mandato i saluti alle famiglie e ai bravissimi alunni che hanno mostrato sin dall’inizio impegno e costanza nel lavoro.

Più informazioni su