vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Notte prima degli esami: timori e speranze di due studentesse vastesi

Più informazioni su

VASTO. Questa, per moltissimi giovani vastesi, sarà la famosa notte prima degli esami. Domani infatti con la prova di italiano avranno inizio gli Esami di Stato 2017. Un traguardo che segna la fine di un percorso e l’inizio di un altro e che proprio per questo motivo porta con sé un bagaglio di emozioni molto spesso contrastanti. Come si sono preparati gli studenti? Come si sentono? Cosa si aspettano dai prossimi giorni? Lo abbiamo chiesto ad Antonia e Federica, rispettivamente studentesse dell’ ITCG “F. Palizzi”, indirizzo Grafica e dell’ IIS “E. Mattei”.

Al momento mi sento abbastanza tranquilla – ci ha detto Federica – oggi pomeriggio ho ripassato matematica per la seconda prova insieme ai miei amici e avevo completamente rimosso che domani mattina ci saremmo rivisti a scuola per la prova di italiano. Stasera parteciperò al raduno alla Marina dedicato ai maturandi, lì magari proverò sensazioni del tutto nuove. Penso che un po’ di ansia domani mattina ci sarà, perché si tratterà di mettere alla prova le nostre abilità; io sceglierò probabilmente il saggio breve così avrò dei documenti ufficiali da cui partire e non dovrò inventarmi nulla. Speriamo sia una traccia fattibile. Ciò che temo di più in realtà è la prova di matematica che sono certa mi manderà in crisi.

Antonia invece ci ha detto: “Questa settimana l’ho vissuta senza grosse ansie, che sono invece comparse negli ultimi due giorni, forse a causa delle chat di gruppo su WhatsApp. Ho studiato parecchio preparando una tesina in cui ho cercato di collegare più materie possibili. Mi aspetto che vada tutto alla grande e che finalmente io riesca ad emergere; spero di arrivare il più tranquilla possibile perché so che l’ansia non mi fa bene. Durante le esercitazioni in classe ogni volta che mi approcciavo ai compiti con un certo nervosismo poi non rendevo al massimo, per cui domani mi piacerebbe svolgere la prova rimanendo calma. Incrocio le dita“.

Nonostante le ansie e le lunghe ore di studio alle spalle, sia Federica che Antonia questa sera prenderanno parte al raduno dei maturandi a Vasto Marina, in cui si brinderà alla perfetta riuscita delle prove e ad una brillante chiusura dell’intero percorso liceale.

Più informazioni su