vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Visita del Procuratore distrettuale Antimafia al Comando Legione Carabinieri

Più informazioni su

CHIETI. Nella mattinata odierna il Procuratore della Repubblica di l’Aquila, Dott. Michele RENZO ha fatto visita al Comando Legione Carabinieri Abruzzo e Molise di Chieti, ove è stato ricevuto dal Comandante di Legione, Gen. B. Michele SIRIMARCO.

All’incontro, al quale ha partecipato il Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Chieti, Dr. Francesco TESTA, hanno preso parte il Comandante Regionale Abruzzo e Molise dei Carabinieri Forestali, Gen. B. Ciro LUNGO, tutti i Comandanti Provinciali Carabinieri d’Abruzzo ed i relativi Comandanti dei Reparti Operativi, ai quali il Dr. RENZO, nella sua qualità di Procuratore Distrettuale Antimafia per l’Abruzzo, ha rivolto il proprio saluto e ha rinnovato l’auspicio di una sempre più intensa collaborazione istituzionale nelle missione di contrasto a tutte le forme di criminalità, ancor più quella organizzata, nel rispetto delle reciproche funzioni ed attribuzioni.

L’alto magistrato ha, infatti, sottolineato come, in un momento così delicato e significativo per la vita del Paese, ognuna delle forze in campo deve poter e saper svolgere, in armonia e reciproco rispetto, le proprie funzioni ed attribuzioni, in un unico sforzo sinergico capace di coniugare le rispettive professionalità per il raggiungimento dell’obiettivo comune in favore della società civile.

Il Comandante della Legione Carabinieri, nel rivolgere ad entrambi i magistrati, il proprio ringraziamento e saluto, ha rinnovato l’impegno dell’Arma Abruzzese per la totale, pronta e leale collaborazione nei confronti della Magistratura alla quale, peraltro, l’Arma è tradizionalmente e storicamente legata da vincoli di rispetto e devozione.

Al termine dell’incontro, il Generale SIRIMARCO ha voluto omaggiare i due alti magistrati con il simbolo della riunificata Legione Carabinieri Abruzzo e Molise, realizzato da un artigiano della Provincia Teatina.

 

Più informazioni su