vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

È stato un successo la prima festa dell’Unione dei Miracoli foto

Più informazioni su

CASALBORDINO. Ieri, nell’area della Basilica Santuario Madonna dei Miracoli le amministrazioni comunali di Casalbordino, Pollutri, Villalfonsina e Scerni sono state protagoniste di un evento caratterizzato da diversi momenti nel segno dell’amicizia e della costruzione di un senso di comunità territoriale, fondamentale per poter crescere e creare opportunità a beneficio di tutto il territorio. Il pomeriggio è iniziato con la celebrazione della Santa Messa nella Basilica, con la presenza dei gonfaloni dei quattro Comuni e del gonfalone dell’Unione, consegnato ufficialmente dal Prefetto, insieme alla fascia gialla e blu, lo scorso dicembre. I protagonisti sono poi stati i bambini dell’Apd 4 Colli, società sportiva guidata da Walter Di Fonzo che ha riunito alcune scuole calcio del territorio. Divisi in quattro squadre e con una maglietta creata per l’occasione, i piccoli calciatori nati tra il 2008 e il 2011 si sono sfidati nel campo adiacente la chiesa. Al termine della competizione merenda e medaglie per tutti, consegnate dagli amministratori comunali, e un premio per i vincitori, la squadra gialla: un buono per trascorrere un pomeriggio presso il Centro Vacanze Poker. Le specialità tipiche del territorio hanno caratterizzato il momento della cena. Nella preparazione dei piatti sono state impegnate le associazioni dei quattro Comuni dell’Unione. La Pro Loco di Casalbordino ha proposto i tarallucci, la ProLoco di Scerni i ravioli con la ventricina e le ciammaiche al sugo, la Pro Loco di Pollutri ha cucinato pallotte cac’ e ove e arrosticini mentre l’associazione Sfogliamo Villalfonsina ha portato le sfogliatelle. Non poteva mancare lo stand con i vini della Cantina Madonna dei Miracoli. In serata, introdotti dal vicesindaco di Casalbordino, Luigi Di Cocco, dall’assessore alla cultura Carla Zinni e dall’assessore al turismo Alessandra D’Aurizio, è salita sul palco la band I Taverna, formata da ragazzi del territorio, che ha proposto un vario ed interessante repertorio. I sindaci Filippo Marinucci (Casalbordino), Mimmo Budano (Villalfonsina), Antonio Di Pietro (Pollutri) e Alfonso Ottaviano (Scerni) hanno poi espresso il loro grazie a tutti coloro che si sono impegnati per la riuscita di questo primo appuntamento pubblico dell’Unione. In particolare sono state ringraziate le associazioni, gli amministratori che hanno curato l’organizzazione, protezione civile e Croce Rossa, che hanno fornito assistenza alla giornata, e l’Apd 4 Colli. Nelle loro parole anche la soddisfazione per la numerosa partecipazione dei cittadini dei quattro Comuni a questa festa e la volontà di continuare su questa strada affinchè l’Unione si rafforzi e possa rappresentare una vera opportunità per il territorio coinvolto. Il clou della serata è stato il concerto dei RinoMinati, tribute band di Rino Gaetano di cui fa parte Marco Morandi. Morandi e gli amministratori casalesi si erano incontrati in occasione dell’Abruzzo Open Day ed era subito nata la volontà di organizzare un concerto insieme. L’occasione è arrivata presto e così lui e la band, sulle note di Rino Gaetano, hanno ‘tenuto a battesimo’ l’Unione dei Miracoli.

Più informazioni su