vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Un fine settimana davvero rovente, il gran caldo durerà fino a venerdì 14 luglio foto

Più informazioni su

TERMOLI. Il caldo record del giugno 2017 sfida quello torrido del 2003 e gli contende il primato del giugno più caldo dal 1800. Lo indicano i dati allo studio dell’Istituto di Scienze dell’Atmosfera e del Clima del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Isac-Cnr). «Se quello del 2017 non è il primo giugno più caldo dal 1800 è di sicuro il secondo», ha detto Bernardo Gozzini, direttore del consorzio Lamma (Laboratorio di Monitoraggio e Modellistica Ambientale) che riunisce Regione Toscana e Cnr.
Intanto, il weekend si preannuncia rovente: la colonnina di mercurio sfiorerà i 40 gradi e l’anticiclone Caronte inizia a interessare tutta la penisola, con sole e caldo. Come riporta il sito ilMeteo.it, le temperature record e l’afa dovrebbero accompagnarci fino al 15 luglio, quando venti settentrionali rinfrescheranno l’aria portando un carico di perturbazioni. Forti temporali dovrebbero interessare il nord fin da venerdì 14, per poi spostarsi al centro e al sud. Anche per il sito Meteo3b.com aria calda dal Nord Africa su tutta la Penisola, massime tra 30 e 35°C ma con punte localmente superiori sulle aree interne lontane dal mare; qualche grado in meno sulle coste grazie alle brezze. Caldo anche di sera e di notte nei grandi centri urbani. Afa in aumento, percepiti anche oltre 36-37°C, specie su Valpadana e sui litorali.

Più informazioni su