vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

“Scrittori in piazza”, il 19 luglio la presentazione del libro di Maria Rita D’Amico

Più informazioni su

VASTO.  Mercoledì 19 luglio, nell’ambito della manifestazione Scrittori in piazza, ci sarà la presentazione  del libro di Maria Rita D’Amico “Le amicizie erotiche”, edito da Franco Angeli.

In teoria, le amicizie erotiche combinano in un’unica relazione aspetti dell’amicizia con l’intimità fisica e offrono un modello leggero e poco impegnativo d’intimità e d’intesa che appare particolarmente piacevole.

In realtà, spesso nascondono l’interesse più profondo di uno dei due amici per l’altro. Mentre gli uomini sono mossi maggiormente dal desiderio sessuale, tra le donne prevalgono il bisogno di vicinanza emotiva e la fantasia di trasformare l’amicizia in una coppia.
Perché tanta diversità? Come mai alcune vivono bene un’amicizia erotica, mentre altre soffrono le pene dell’inferno? Fino a che punto arriva l’influenza delle aspettative sociali riguardanti i comportamenti appropriati per i due sessi?
Ciò nondimeno, innamorarsi invano di un amico erotico è un’esperienza che può interessare tutti. Quali sono le reazioni più comuni in questi casi? Perché alcuni reagiscono con rabbia, mentre altri semplicemente si allontanano?
In un’epoca in cui prevale la cultura della freddezza e il mito dell’autosufficienza, le amicizie erotiche esprimono e, talvolta realizzano, un bisogno umano fondamentale: il desiderio di contatto e appartenenza.
Questo libro si rivolge non solo a chi sta vivendo un’amicizia erotica, ma anche a tutti coloro che attribuiscono importanza alle relazioni interpersonali. Si propone di aiutare a fare chiarezza su ciò che vogliamo da una relazione, sentimentale o di amicizia che sia, a diventare consapevoli dei modelli normativi dominanti, a capire se siamo attratti o no dalle situazioni ambigue e perché. Uno stimolo, dunque, per riflettere ed eventualmente ricominciare su basi diverse la nostra vita relazionale.

Rita D’Amico, ricercatrice all’ISTC del Consiglio Nazionale delle Ricerche e psicoterapeuta, vive tra Roma e Vasto . Ha pubblicatoSensi di colpa(Giunti, 1994), con Castelfranchi e Poggi;Sguardi differenti(FrancoAngeli, 1998), con Bimbi;Le colpe degli amanti(Il Mulino, 2001);L’Università delle donne(FrancoAngeli, 2002), con Gelli e Mannarini;Le relazioni di coppia(Laterza, 2006);La violenza in famiglia(Cisu, 2008),Vivere con l’epilessia(FrancoAngeli, 2010), con Cipulli e Giancristofaro.

Più informazioni su