vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Vastese, nuovo progetto per il settore giovanile e al via la campagna abbonamenti foto

Più informazioni su

VASTO. Riorganizzazione del settore giovanile biancorosso, del settore marketing della società e  campagna abbonamenti per il prossimo campionato di serie D, sono questi gli argomenti al centro della conferenza stampa che si è tenuta presso lo stadio Aragona nel tardo pomeriggio di lunedì. Obiettivo principale del nuovo progetto su i giovani è quello di ripartire e di evitare gli errori commessi in passato. La prima novità riguarda il settore giovanile della Vastese che si gioverà della collaborazione di società come Vasto Marina, Virtus Vasto e Asd 4 Colli. Ad aprire l’incontro ci ha pensato Franco Bolami che ha spiegato  in grandi linee il progetto che ha in mente la Vastese, ovvero quello di valorizzare i giovani locali e portarli in tempi brevi in prima squadra. Poi si è passati alla presentazione delle varie figure che comporranno l’organigramma del settore giovanile, in primis  quella di chi è stato nominato come nuovo direttore tecnico, cioè il gissano doc Giuseppe De Cillis:

vastese

“L’obiettivo è di fare bene, ringrazio Franco Bolami e Pietro Scafetta che mi hanno dato questa opportunità. L’unione è fondamentale per fare cose importanti. Credo in questo progetto e credo nel territorio. La Vastese ha fatto degli accordi con la Virtus che gestirà esclusivamente il settore giovanile dei biancorossi con tecnici altamente professionali. Invito i genitori a credere in questo progetto perché stiamo lavorando per Vasto e la Vastese Calcio“. 

Altra novità il rientro in società di Alfonso De Filippis ex giocatore biancorosso e grande esperto di settori giovanili: “Ho sposato questa causa perché la ritengo veramente giusta e finalmente la Vastese si è decisa a lavorare anche sul settore giovanile. Sarà molto dura all’inizio, ma speriamo di salire nei campionati regionali al più presto”. 

All’appuntamento con la stampa ha preso la parola anche l’allenatore della Juniores, Salvatore Praino che ha detto: “Il mio obiettivo per quanto riguarda il settore giovanile è quello di fornire giocatori pronti per la prima squadra”.

Successivamente il presidente dei biancorossi si è espresso sul mercato e sugli ultimi tasselli da regalare a mister Gianluca Colavitto per ultimare la rosa: “Stiamo completando l’organico prima della partenza di lunedì. Sono in arrivo due giocatori oggi e due mercoledì, ed entro il fine settimana la squadra sarà al completo per partire per il ritiro di Colledimezzo“. 

Per quanto riguarda gli abbonamenti i prezzi  sono al ribasso rispetto all’anno scorso, ma niente tagliandi con riduzioni. Entrano gratis solo i ragazzi fino a 14 anni di età. Franco Bolami a riguardo ha affermato: “Ora ci aspettiamo una risposta concreta dalla città, perché stiamo facendo dei sacrifici e non facile gestire una società che è quasi come una azienda”. La tribuna centrale “De Mutis- Marramiero” sarà accessibile al prezzo di 250 euro, quella laterale a 100 euro, mentre l’abbonamento in Curva d’Avalos costerà 60 euro. Per quanto riguarda il biglietto singolo l’ingresso in Curva costerà 8 euro, per la tribuna 12 euro. Gli abbonamenti saranno in vendita  a partire dalla prossima settimana.

Presenti all’incontro, tra gli altri, anche Massimo Giannone,Walter Di Santo e Francesco Micciola. Per la giornata di oggi inoltre è previsto un appuntamento tra l’amministrazione comunale e la società per risolvere i problemi dello stadio Aragona che non è in perfette condizioni.

Più informazioni su