vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Sole, caldo e biciclette: bilancio positivo per l’ottava Granfondo Angelini Group foto

Più informazioni su

ABRUZZO. Soddisfazione ai massimi livelli in casa Angelini Cycling Team al termine della Granfondo Angelini Group per un’ottava edizione preparata nel migliore dei modi in ricordo di Guido Rommelli e Matteo De Cristofaro.

Da Abruzzo, Lazio, Veneto, Alto Adige, Marche, Emilia Romagna, Toscana, Molise, Puglia e Campania, sono stati i 450 ciclomaster ai nastri di partenza dallo stabilimento Fameccanica di Sambuceto, nella zona industriale tra Chieti e Pescara, in rappresentanza dei circuiti Centro Italia Tour e Campionato Nazionale Fondo Acsi.

Alla presenza di Mimmo Carlone (direttore esecutivo della Fameccanica) e Laura Rommelli (figlia del compianto Guido), insieme a Luciano D’Onofrio (responsabile dell’organizzazione e del comitato Acsi Ciclismo Pescara) che ha nuovamente ringraziato la Provincia di Pescara per la messa in sicurezza di alcuni tratti di strada per consentire il passaggio della corsa, la giornata è stata caratterizzata dal caldo afoso che ha preso il sopravvento sui corridori chiamati ad affrontare il cicloturistico di 50 chilometri, la mediofondo di 90 chilometri e la granfondo di 135 chilometri, toccando alcune delle zone più interessanti e suggestive dell’entroterra pescarese (Moscufo, Cappelle sul Tavo, Collecorvino, Città Sant’Angelo, Elice, Penne, Loreto Aprutino, Montebello di Bertona, Vestea, Civitella Casanova, Carpineto della Nora, Civitaquana, Catignano e Pianella) con un apparato di sicurezza ad hoc garantito dalla direzione di corsa (a cura di Daniele Schiazza e Renato Abate) e dalle motostaffette (Associazione Polizia di Stato Chieti e Scorte Tecniche Molisane).

A contendersi la vittoria nella mediofondo di 90 chilometri un drappello di sette unità con la firma di Aurelio Di Pietro (Team Go Fast – 1°Senior 2) per il secondo anno di fila, podio per Stefano Borgese (Centro Fai da Te Cycling Team – 1°Senior 1) e Giulio Marinacci (Team Levante Premium Cycling), top dieci assoluta completata da Mirco Ciccioni (Falcons Team Rimini Nord – 1°Junior), Andrea Lalli (Cicli Store Campobasso), Giovanni Schiavone (Team Levante Premium Cycling – 1°Veterani 1), Paolo Mazzoli (Asd Gianluca Faenza Team – 1°Gentlemen 2), Guglielmo De Nobile (Team Vini San Giacomo – 1°Veterani 2), Andrea Di Giuseppe (Team Go Fast) e Gianpaolo Maida (Team Go Fast), dodicesimo posto assoluto per l’azzurro del paraciclismo Pierpaolo Addesi (Team Go Fast), in evidenza anche Angelo Giornetta (Biciclope Apricena – 1°Gentlemen 1), Paolo Mazzoli (Asd Gianluca Faenza Team – 1°Gentlemen 2), Antonio Di Mascio (Asd Cantina Tollo – 1°Supergentlemen A) e Cosimo Orlando (Team Padre Pio – 1°Supergentlemen B).

Al femminile primo posto nelle mani di Michela Bergozza (Breganze Millenium – 1°Donne B) mettendosi alle spalle Elisa Concetto (D’Ascenzo Bike – 2°Donne B), Antonella Lombardi (Cicli Store Campobasso – 1°Donne A), Serena Medri (Ars et Robur – 3°Donne B) e Sara Cannarsa (Nuova Pedale Civitanovese – 2°Donne A).

Altra fuga da lontano nella granfondo di 135 chilometri nel segno di Manuel Fedele (Team Go Fast – 1°Senior 1) su Alfonso D’Errico (Team Levante Premium Cycling – 1°Veterani 1), Paolo Di Leonardo (Fuori Soglia Cyclist), Davide D’Angelo (Team Go Fast – 1°Senior 2) e  Lorenzo Sammassimo (Asd Masciarelli – 1°Junior), in evidenza nell’immediato gruppo inseguitore dal sesto al decimo posto Marco Corelli (Asd Ora et Labora), Antonio D’Ambrosio (I Love Bike Altamura), Marco Larossa (Hello Bike Shop Trani), Flavio Lanconelli (AS Team Forlì – 1°Veterani 2) e Matteo Di Lella (Team Cps). Primati di categoria per Mario Bazzarella (Atlethic Club Merano – 1°Gentlemen 1), Bartolomeo Giorgio (Magaletti Losacco Bike – 1°Gentlemen 2), Riccardo Zannoni (LGL Bike Team – 1°Supergentlemen A).

Al femminile trionfo in solitudine e in scioltezza per Simona Parente (Team Isolmant – 1°Donne B), a seguire Monica Cecchi (Asd Borello – 1°Donne A), Barbara De Lorenzo (Polisportiva Team Termoli – 2°Donne B) e Monika Manuela Mancini (Team Naturabruzzo Bikepro – 3°Donne B).

La classifica per società, stilata in base al numero di partecipanti, ha fatto registrare il primato dell’Asd Castellana Wolf (24), a seguire Team Go Fast (19), Centro Fai da Te Cycling Team (16), Team Naturabruzzo-Bikepro (16), Polisportiva Team Termoli (15), Daunia Cycling (12), Cicogna-Lanotte Bike Cerignola (10), Ade Srl (10), Teate Bike (9), Otto Colli Pescara (9), Torremaggiore Bike (9), Asd Masciarelli (9).

Classifiche complete su Tempogara al link http://www.icron.it/services/classifica/icron.php?gara=2017178&div=GF&page=1&numRows=50 (granfondo) e http://www.icron.it/services/classifica/icron.php?gara=2017178&div=MF&page=1&numRows=50 (mediofondo)

Foto Bruno Di Fabio

Più informazioni su