vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Tanta gente in Piazza Barbacani per l’incontro con lo scrittore Maurizio De Giovanni foto

Più informazioni su

VASTO. Ieri sera nell’ambito della rassegna “Scrittori in Piazza” l’iniziativa promossa dalla Nuova libreria nella bella cornice di Piazza Barbacani si è tenuto l’incontro con lo scrittore napoletano Maurizio De Giovanni. L’occasione è stata la presentazione del libro “Rondini d’inverno” l’ultimo lavoro che chiude il ciclo delle canzoni. Ad anticipare il dialogo tra la giornalista vastese Paola D’Adamo e il noto scrittore è stata la canzone Rondinella, il brano scritto da Rocco Galdieri nel 1916, la cui tematica  è quella dell’abbandono  e del tradimento. La serie di Ricciardi, di cui “Rondini d’inverno” è il decimo episodio, ci ha abituati a un’altalena costante tra amore e dolore. Un caso quello di Ricciardi  apparentemente semplice: Maione e Ricciardi hanno movente, arma del delitto, testimoni, e pure un reo confesso che ammette di aver sparato, ma nega di aver caricato l’arma con proiettili “veri”. Qualsiasi indagine apparirebbe inutile, ma Ricciardi non è un uomo che si accontenta di verità scontate. La sua indole lo spinge a indagare più a fondo e ci arriverà, nonostante questa soluzione avrà un durissimo contraccolpo personale. De Giovanni ha raccontato come nascono i suoi libri e i personaggi , dei suoi libri, quasi tutti inventati, tranne il Commissario Ricciardi ispirato dalla figura del padre. Alcuni dei lettori presenti in Piazza hanno rivolto delle domande a De Giovanni e a chi si è complimentato per la grande disponibilità che lo scrittore presta ad ogni incontro con la gente  lo scrittore ha detto: è molto più bello per me stasera che per voi stare qui.

Più informazioni su