vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Pgs Vigor Don Bosco Vasto, presentati gli allenatori del settore giovanile foto

Più informazioni su

VASTO. La Pgs Vigor Don Bosco Vasto  è pronta a ripartire per la prossima annata calcistica. Questo pomeriggio si è tenuta una conferenza stampa di presentazione degli allenatori del settore giovanile. Un gruppo di amici giovane e preparato, che vuole trasmettere le proprie conoscenze calcistiche mettendo al centro del lavoro con i ragazzi non solo l’ambito sportivo, ma anche quello sociale ed educativo come confermato da Alessandro La Verghetta“Il nostro obiettivo non è né il risultato né l’aspetto economico, puntiamo al benessere del bambino e non a caso dello staff fare parte anche una psicologa Valentina Silvestriil mister poi ha aggiuntoproprio per puntare ad un discorso di formazione ed educazione del bambino a partire dallo scorso anno abbiamo abbinato un corso  di inglese o la piscina ed in più ogni anno proponiamo il campeggio estivo che è un momento importante di crescita del bambino”.

Per quanto riguarda la composizione dello staff tecnico:

I giovanissimi saranno allenati dall’ex professionista ed ex vastese Silvino Ottaviano, gli esordienti secondo anno saranno allenati da Fiorenzo D’Ainzara, gli esordienti primo anno da Mario Lemme, i pulcini secondo anno saranno allenati da Giorgio Ventrella e Giuseppe Soria, il primo anno pulcini saranno allenati da Luigi Carosella, i primi calci saranno allenati da un laureato in scienze motorie e i piccoli amici saranno allenati da Alessandro La Verghetta.

Sulla possibile collaborazione con la Vastese  La Verghetta ha detto: “Al momento non siamo pronti per una collaborazione, siamo in un periodo di crescita, ma ciò non toglie che in futuro saremo onorati di farla”.

Si partirà dopo ferragosto in pianta stabile e come sempre le basi operative saranno i Salesiani o il centro sportivo San Gabriele. Lo scorso anno erano 104 gli scritti, l’obiettivo dichiarato dalla società  è  quello di crescere numericamente e qualitativamente.

Mario Lemme, quasi a margine della conferenza, ha detto: “E’ impegnativo lavorare con i bambini, ma danno tante soddisfazioni. Vederli crescere negli allenamenti è entusiasmante, quella dello scorso anno è stata una bellissima annata”.

Più informazioni su